Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 30 agosto 2014

~ Skywalker, la "moto-aereoplano".


La moto aerea di Malloy cavalcata dal robot. foto: skywalker.com

La hover bike di Chris Malloy presto sarà disponibile nei più importanti distributori di veicoli.


Il progetto patrocinato da kickstarter e con sede nel sud dell'Inghilterra è soprattutto un gruppo di ricerca e sviluppo. Infatti al momento si producono per lo più droni. Ovvero modelli 1:3 di moto-aereoplani telecomandati da terra. Ma presto al posto della bambola con telecamera che si posiziona sul sedile, ci potrete essere proprio voi.
I prezzi per acquistare un drone al momento vanno dalle 500 alle 2000 sterline dell'ultima "release". Acquisto che potrete fare passando una giornata nello stabilimento Malloy dove si producono e distribuiscono le "hoverbike". Come dicono quelli di kickstarter.com, sarà una giornata indimenticabile in cui vi sentirete veramente proiettati nel futuro.

La moto aerea di Malloy dimensioni 1:1. foto: skywalker.com


La "moto del cielo" è pensata soprattutto per essere usata in situazioni di pericolo dove gli elicotteri e i mezzi di soccorso difficilmente riescono ad operare. Come ad esempio in montagna o in mare aperto. Al momento sono in corso - come detto test e ricerche. E servono parecchi fondi per completare con successo questa fase.

Lo zaino per la moto aerea. foto: skywalker.com


Dunque se il progetto vi attrae e volete sostenerlo, potete farlo in molti modi. Perché c'è un'ampia gamma di prodotti che si possono acquistare contribuendo alla diffusione della "hoverbike". Si va dal modello CAD che costa 1 pound fino al drone vero e proprio. Ma ci sono anche prodotti che potrete trovare utili quotidianamente. Come lo zainetto giallo pensato per il trasporto della "areo-moto". Oppure potete scegliere tra una delle numerose magliette molto colorate e all'ultimo grido visionabili sul sito del progetto Hover-Bike .

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento