Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 1 settembre 2014

~ Il 65° anniversario del Calcio Balilla


foto: dietrolanotizia.eu

Si sono svolte ieri allo stabilimento balneare "Casetta Village" di Ostia le celebrazioni per il compleanno del "Calcio Balilla".


Gli amanti del biliardino, gioco tipicamente italiano, si sono riuniti ieri per celebrare i suoi 65 anni. Lo hanno fatto con una 10 ore no stop di "Calcio Balilla". Si gioca 2 contro 2 e c'è da ricordare che non tutte le mosse sono regolamentari. La "Veronica" si può fare, il "Velo" anche. Il "Doppio Passo" è vietato. Particolare poi il modo di mettere in gioco la palla a mo' di uovo sbattuto. Insomma negli anni questo gioco è diventato una vera e propria icona della società italiana.
Il "Calcio Balilla" nasce alla fine della Seconda guerra mondiale grazie ad alcuni carcerati. Successivamente è stato usato come strumento di riabilitazione e quindi di intrattenimento per i reduci dalla guerra. Un gioco dall'anima popolare insomma.

La manifestazione di Ostia. foto: fotosportnotizie.com


Tra i principali produttori di tavoli per il "Calcio Balilla" l'azienda piemontese Sardi G&D che proprio negli anni '50 ha trasformato la precedente produzione di casse funebri. Oggi è l'azienda più importante del settore e distribuisce tavoli di ogni tipo e design. Se ne contano circa 80mila di tavoli da gioco distribuiti, e un pubblico di milioni di giocatori in tutto il mondo.

"AfricaKicker" un progetto di solidarietà. foto: differentdesign.it


Alla manifestazione di Ostia era presente anche la Federazione Italiana Paralimpica campione del mondo in carica. Protagonista dell'evento clou della prossima stagione. Infatti Torino ad aprile ospiterà i campionati mondiali di Calcio Balilla. E l'Italia è ovviamente una delle favorite.


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento