Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

martedì 14 ottobre 2014

~ Sport. Calcio. Euro 2016. Malta – Italia 0 : 1


Lo stadio "Ti-Kali" de La Valletta a Malta. fotosportnotizie.com

Vittoria con sufficienza dell’Italia al “Ti-Kali” de La Valletta a Malta.
 

Un’Italia al piccolo trotto porta a casa i 3 punti che gli consentono comunque di guidare con 9 punti il girone H della fase di qualificazione agli Europei di Francia 2016. Gli azzurri iniziano la gara in modo attendista. E’ infatti Malta a farsi viva per prima dalle parti di Buffon al 14’. E’ nel quarto d’ora successivo che l’Italia trova l’accelerazione vincente. Con gli avversari abbottonati la soluzione più efficace la offre Pellè(oggi all’esordio in nazionale a 29 anni) di sponda. Prima coglie una traversa al 17’ su cross di Pasqual poi sottomisura su calcio d’angolo mette dentro una deviazione di testa di Bonucci. Per il resto della gara la manovra italiana risulta sterile e i ritmi sono troppo bassi per inserirsi nelle fitte maglie dei padroni di casa. Nemmeno dopo che al 26’ viene espulso Mifsud le cose cambiano.

Il secondo tempo prosegue così, nell’attesa che il tempo scorra, la pratica sia chiusa, e chi si possano portare a casa i 3 punti. Al 58’ iniziano i cambi. Esce Florenzi per Aquilani e Immobile per Giovinco. E dopo che al 72’ viene espulso Bonucci esce anche Pellè per fare spazio a Ogbonna. La gara finisce con l’ennesimo palo colto al 90’ da Giovinco.

“In attacco dobbiamo essere più concreti, troppi pali.” Dice Conte a fine gara. “Non abbiamo corso grandi rischi, ma nemmeno li abbiamo creati. Dobbiamo migliorare. Anche se non è facile giocare tante partite in così pochi giorni”. La prossima gara sarà il 16 novembre contro la Croazia che insieme all’Italia guida il girone H a 9 punti.
 
di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento