Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 3 ottobre 2014

~ Sport. E lo Stadio dell’As Roma?


A San Paolo lo Stadio di Baseball quasi ultimato. fotosportnotizie.com

Nelle zone limitrofe l’ex-Ippodromo di Tor di Valle alcuni cantieri, fermi da molto tempo, hanno ripreso l’attività.

Infatti i lavori dello Stadio di Baseball di San Paolo sono in stato avanzato e da quanto apprendiamo dovrebbero essere ultimati a breve. 

Lavori in corso a via della Vasca Navale. fotosportnotizie.com
Per quanto riguarda la Piscina Olimpica di Via della Vasca Navale anche in questo caso i lavori sono ripresi e quando ci siamo andati gli operai stavano lavorando sul tetto. Una macchina scavatrice invece operava su un’area precedentemente non annessa al progetto e ad uso dei Rom ampiamente presenti nell’area.

I lavori sulle tribune dello "Stadio degli Eucalipti". fotosportnotizie.com
Per quanto attiene al prestigioso “Stadio degli Eucalipti” anche qui i lavori sono ripresi. E in questo caso le maestranze stavano operando interventi di adeguamento strutturale su un’area adiacente alle tribune centrali.

In effetti nei Municipi IX e XI e al Comune di Roma ferve il dibattito sulla costruzione del nuovo Stadio dell’ As Roma. Secondo Santoro minisindaco del Municipio IX: “Gli interventi devono essere legati a una visione complessiva dell’urbanizzazione. Per questo abbiamo chiesto al Campidoglio di dotare il nostro territorio di un vero Piano di Zona che riveda in modo organico l’impatto delle nuove edificazioni presenti nel quadrante e adegui il sistema delle infrastrutture viarie in modo integrato ed eco-sostenibile”. 

Il problema, dunque, che più affligge la maggior parte degli addetti ai lavori è quello della mobilità. Intervenire sul trenino Roma–Lido / Linea FM1? ampliare la Via Ostiense unendola alla via del Mare? allargare Via della Magliana e inserire un nuovo svincolo sulla Roma -Fiumicino? E cosi via. Le proposte sono numerose.
C’è anche quella del Presidente dell’ AS Roma Pallotta espressa recentemente in un’intervista, secondo cui il Tevere sarà usato come vera e propria arteria viaria: “Lo stadio sorgerà sul fiume Tevere e ciò permetterà di sfruttare le vie d’acqua, visto che il fiume è grande e profondo abbastanza, sarà possibile anche navigarlo creando linee di comunicazione tramite battelli con il lido di Roma”. 


Il problema sollevato e ampiamente condiviso è che prima che vengano iniziati i lavori per lo Stadio dell’ As Roma (ad oggi previsti ottimisticamente per la prima metà del 2015) siano completate tutti i lavori compreso il c.d. Parco del Tevere: “Un gioiello di 34 ettari con attracchi su fiume e pista ciclabile fino al centro di Roma”, come descritto a progetto. E all’interno del quale dovrebbe sorgere lo stadio stesso.
C'è allora grande attesa in Regione per il via libera definitivo atteso per i prossimi mesi con la certezza che i lavori per la casa dell'As Roma inizino a infrastrutture complementari ultimate. (urloweb.it)


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento