Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 28 novembre 2014

~ Sport. Calcio Donne. Italia – Olanda 1 : 2

fotosportnotizie.com

E’ l’ Olanda, grazie a una prestazione maiuscola della “bomber” Miedema, a conquistare la fase finale del mondiale di Canada 2015.

Le ospiti vanno subito in vantaggio con Mediema stessa che all’ 8’ concretizza un inserimento sulla sinistra della compagna Van De Donk. La prima frazione di gioco è tutta Orange. L’Italia si vede dalle parti di Geurts solo al 23’ con una “palombella” di Panico. Il raddoppio delle olandesi arriva al 42’ ancora con Mediema che si conferma così centravanti di razza.
Nel secondo tempo le azzurre entrano in campo vogliose di fare risultato e trovano la rete subito al 7’ grazie a un incursione di Gama sul cui cross Van Der Gragt devìa la palla in rete. Poi sono brave le olandesi ad amministrare il vantaggio e a correre pochissimi rischi; non si registrano altre occasioni degne di nota.

In conclusione è l’ Olanda a meritare di più. Grazie a una maggiore brillantezza atletica, e una migliore organizzazione di gioco. «Questa è una buona squadra sia a livello tattico che atletico» - dice il CT azzurro Conte sentito a fine primo tempo - «Anche noi abbiamo elementi importanti come gli esterni bassi e la Gabbiadini che ha un passo in più. Bisogna comunque sempre lavorare per migliorarsi». In effetti nelle squadre di club le ragazze italiane si allenano, nella maggior parte dei casi, in strutture “casareccie”. Poche di loro hanno staff tecnici articolati e preparatori atletici specializzati, ad esempio.
«La gara odierna è difficile, e il passivo di due reti a fine primo tempo non sarà semplice ribaltarlo. Comunque stiamo lavorando, e continueremo a investire per la crescita di questo settore, tanto strategico per tutto il movimento calcistico italiano» dice il Presidente Tavecchio. In effetti l’Olanda negli ultimi anni per quanto riguarda il calcio femminile ha fatto passi da gigante. E i numeri parlano a loro favore. Infatti le tesserate nei Paesi Bassi sono 140mila, contro le 11mila della Figc. Gli Orange festeggiano dunque con merito la prima partecipazione in assoluto a un mondiale di calcio femminile.
di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento