Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 9 novembre 2014

~ Sport. Calcio. Serie D. Girone G. Ostiamare – Lupa Castelli 1 : 2



fotosportnotizie.com
Ancora una volta la Lupa Castelli Romani conferma la sua fama di squadra cinica portando a casa 3 punti pesanti. 
Verrebbe quasi da dire che è una vittoria di “Pirro” però. Anche se Piro non è stato della gara (forse per problemi fisici). Infatti Mr. Chiappara ha optato per una formazione apparentemente più solida. Ma sicuramente meno offensiva. La disposizione tattica non ha però influito sull’approccio alla gara. L’ Ostiamare conduce sempre le operazioni di centrocampo. Anche se bisogna dire che per gran parte della gara quell’ Ostiamare dai ritmi incalzanti non si è vista.

Dati alla mano nel primo tempo le occasioni totali sono sicuramente appannaggio dei padroni di casa, mai però veramente incisivi. I castellani si fanno vedere dalle parti di Travaglini solo al 33’ del primo tempo quando sfruttano al 100% un errore sulla corsia di destra. Siclari entra in area e si guadagna il calcio di rigore che Nohman trasforma. La risposta al 36’ con Massella che si libera dal limite e sul gran tiro, Tassi fa quello che può deviandola sulla traversa.

Al 5’ del secondo tempo Nohman con una bella girata al volo la mette nel sacco. Vuoi grazie a un fuorigioco non ravvisato, vuoi per una disattenzione difensiva.
Dentro Sargolini per Breda e poi Travaglini lascia i pali all'esordiente Quattrotto. I bianco-viola escono fuori solo al 30’ circa, dopo che Martinelli lascia anzitempo il campo per doppia ammonizione. Al 38’ Fanasca trova il gol di testa su traversone di Sargolini. Poi esplode negli ospiti quel nervosismo latente che li ha accompagnati per tutta la gara. E al 40’ viene prima espulso Nohman e poi al 42’ lo segue Chiesa. Il finale è tutto di marca biancoviola. 


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento