Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 13 novembre 2014

Ippica. Garcia su Bayern: vincente!


foto: jonathancorn.blogspot.com

Non è uno scherzo. Infatti è il nome di fantino e cavallo che si sono aggiudicati la XL edizione della "Breeders’ Cup Classic", la ricchissima competizione che chiude la stagione ippica statunitense.

Si tratta in effetti del fantino messicano Garcia che ha montato il cavallo americano Bayern. Il proprietrio della scuderia è un imprenditore locale, di origini indiane, e con la passione per il calcio. E in particolare per il Bayern Monaco. La squadra forse al momento più blasonata d’ Europa. Insomma qualcosa di molto complicato.

La Breeders’ Cup Classic dal 1974 è l’evento ippico che chiude la stagione del galoppo negli USA, come detto. Quest'anno al Sant'Anita Park, Arcadia, California in palio c'era il montepremi da capogiro da 5 milioni di $. Attirando quindi grandi attenzioni da parte del pubblico di quelle latitudini, ma non solo.
Quest’anno erano 14 i selezionatissimi team che si sono presentati alla “sbarra”. Tra questi - appunto - Garcia su Bayern. Che poi alla fine del tracciato di quattro chilometri è risultato primo sulla linea del traguardo.

Dunque una vittoria sicuramente dai colori a Stelle e Striscie. Al tempo stesso però, un’ “alloro” che onora la vocazione internazionale degli USA. Infatti il cavallo ha un nome tedesco. Il fantino è messicano. Il padrone della scuderia è uno statunitense di origini indiane. E poi non da ultimo certi nomi, da qualche tempo anche in America, rievocano inevitabilmente associazioni con il grande calcio del Vecchio Continente. (SportWeek

  di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento