Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 31 dicembre 2014

Sport. Calcio. La Lega Pro nel “caos” | Foto Sport Notizie

Dopo decenni di assolutismo e consensi bulgari il Presidente Macalli si trova a gestire un malcontento diffuso all’interno della Lega Pro. Mancano soprattutto i voti di quei Presidenti che in passato lo avevano sostenuto.

L’oggetto del contendere su cui al momento si dibatte è l’approvazione del bilancio annuale. Che attualmente non risulta approvato. E se lo stallo dovesse persistere, l’unica soluzione è di andare a nuove elezioni. La situazione è incerta e Macalli non sembra voler uscire di scena a breve. La spaccatura è piuttosto netta però e come riferiscono gli esperti, il risultato delle “faide” interne non è più sostenibile. Il percorso di rinnovamento intrapreso comunque è irreversibile e Macalli e il suo “entourage” dovranno presto farsene una ragione.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio rimane alla finestra e continua a fare pressioni affinché si esca da questa “impasse”, che prima o poi dovrà risolversi. Peraltro il peso specifico della Lega Pro nel computo totale dei voti dell’ Assemblea Federale è abbastanza rilevante essendo pari al 17% del totale. Il Presidente Tavecchio insieme soprattutto a Lotito, rappresentano per certi versi il partito forte del nuovo corso. E non hanno sicuramente risparmiato energie per fare in modo di garantire la necessaria stabilità a tutto il movimento calcistico nazionale.

Ecco l’intervista dalla rubrica domenicale di Radio 1 Sport, relativa alla Lega Pro - questa settimana ferma per le festività natalizie - a Nicola Binda caposervizio della Gazzetta dello Sport




di Redazione (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento