Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 20 dicembre 2014

Sport. Nuoto. Gli assoluti italiani di “Natale”

La Valentini della S.S. Lazio Nuoto. Tra le migliori ramiste italiane. fotosportnotizie.com

Si è svolta ieri a Riccione la prima giornata degli Assoluti italiani di nuoto in versione invernale.

E’ il primo appuntamenento in vasca lunga. E a breve distanza dai mondiali di Doha. Non tutti sono pronti per l’evento. E’ comunque un buon test e il bilancio è assolutamente positivo - come sottolinea il CT azzurro Butini: «Una stagione veramente ottima, fatta di successi sia individuali che di squadra. Ma ciò che va evidenziato è l’aspetto del comportamento, che è stato davvero esemplare. Generosità, voglia, spirito di squadra e di sacrificio sono le qualità che più di tutte abbiamo messo in campo. Il futuro può solo essere positivo».
Si inizia subito con i con i 400 sl vinti da Detti su Paltrinieri. Bene la Pirozzi nei 200 sl orfani della Pellegrini in preda a problemi fisici. La quale più tardi fa bene con la staffetta 4x100 mista.

«Sono molto contenta del record italiano» - dice la Pellegrini - «Questo dolore alla schiena è molto fastidioso. Ho fatto anche una risonanza e stiamo cercando di capirne di più» - Poi la Caporale la provoca un po’ parlando della Cerimonia dei Collari d’argento al Coni - «Alla “cerimonia dei collari”, mi sono divertita molto, ho fatto molte domande è vero, ma non ti voglio rubare il lavoro, stai tranquilla Elisabetta!» Bene anche la Castiglione nei 100 rana donne con 1’07’’92. Da segnalare nella serie 2 la Valentini della SS Lazio Nuoto che alla fine risulterà tra le prime 10 raniste italiane. In chiusura di mattinata c’è anche l’ottimo 57’74’’ della Bianchi nei 100 delfino donne.

Nel pomeriggio si inizia con i 200 delfino uomo vinti da Pavone. Nei 200 dorso è la Panziera a salire sul gradino più alto del podio con un buon 2’10’’. Si è poi proseguito con i 50 sl donne dove la Ferraioli vince in 25’’02: «Sono contenta. Non pensavo di fare un tempo così buono, che tra l’altro è il mio personale. Soprattutto a così breve distanza dalle fatiche di Doha». Nei 100 dorso uomini c’è la bella sorpresa Sabbioni, un giovane su cui la Federazione crede molto per il futuro. Il pomeriggio si chiude con gli 800 sl donne vinte dalla Ponselè. E subito dopo sulla stessa distanza è Paltrinieri facendo fermare il cronometro su 7’50’’24 a vincere l’oro. Appuntamento oggi ore 10 e 16.


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento