Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

martedì 27 gennaio 2015

Sport. La “Boxing Tent” d’ Australia | Foto Sport Notizie

foto: vivianedalles.com

E’dal 1920 che inizia l’esperienza del carrozzone itinerante di Karaitiana, una vera e propria istituzione a quelle latitudini.


foto: vivianedalles.com
La Boxing Tent di Roy Bell - nonno di Michael l’attuale direttore taglia a metà l’ Australia andando da Darwin a Port Augusta attraverso il deserto dell’ Outback. E proponendo la Noble Art nei vari villaggi in cui passa, lungo la Stuart Highway. Nel cartellone figurano sia “boxeur” di professione, ma anche pugili assoldati al momento nei vari accampamenti, e che fatto un rapido test vengono gettati sul ring.

Il programma dunque delle serate resta invariato da quasi 100 anni, ovviamente foto: vivianedalles.comdopo aver montato le tende! Spesso e volentieri la gente a fine match sale anche sul ring lasciandosi trasportare dall’enfasi dell’incontro e non di rado per “boxare”. Non mancano rappresentanti del “gentil - sesso” sempre più presenti sul quadrato di combattimento. Un biglietto da 20 dollari, entusiasmo e voglia di passare una serata “selvaggia, “the show must go on”.

 
foto: vivianedalles.com
Non è semplice fare una vita da randagio attraversando quel deserto così ostile - dice Michael. Popolato da mosche, rettili, lucertole e wallaby saltellanti. Ma Michael Karaitiana lo fa davvero con passione. Per lui è una missione continuare l’avventura del nonno. E l’anima “gitana” c’è l’ha nel sangue. Infatti a 17 anni quando smise di andare a scuola, le idee ce le aveva chiare e non ha avuto alcuna esitazione. Ha comprato un furgone, la parte posteriore l’ha arredata per vivere con cucina e divano-letto. E il romanzo di famiglia continua, unico al mondo nel suo genere. (Sport Week)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento