Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 19 febbraio 2015

Calcio. Amarcord. “Gazza” Gascoigne il ritratto | Foto Sport Notizie

fotosportnotizie.com

Paul “Gazza” Gascoigne classe 1967, originario della periferia industriale inglese. Inizia a giocare a calcio con il Newcastle nel 1983. E nel 1985 esordisce in Premier League collezionando 107 presenze.

Nel 1988 passa al Tottenham con cui vince la Coppa d’Inghilterra, ma proprio in quella gara in seguito a un brutto incedente, si rompe i legamenti. La Lazio lo acquista nel 1992 ed è subito amore nei confronti del rissoso e ribelle ragazzo britannico. A Roma resta 3 stagioni. Lascia la Lazio e l’ Italia dopo che in un contrasto con un giovane della Primavera, tal Alessandro Nesta si rompe tibia e perone.

Nel 1995, passa ai Rangers di Glasgow, con cui sembra essersi ritrovato. In quell’ annata segna addirittura 30 reti. L’anno successivo al mondiale del 1996 negli Usa è in gran spolvero e ottiene risultati incoraggianti con la sua nazionale inglese. Negli anni successivi gioca con il Middlesborough e altre società del Regno Unito. Prova anche la fortuna in Cina e Usa. Poi però deve smettere.

Gazza
ha problemi con l’alcool, il suo spirito selvaggio negli anni lo ha sempre contraddistinto. Nelle interviste con i giornalisti era imprevedibile e poteva anche rispondere con un sonoro rutto. Al momento ha problemi sia economici che di salute però. Paul “Gazza” Gascoigne poteva diventare quello che voleva, ma la sua storia è questa, quella del rissoso, insubordinato e ribelle ragazzo della periferia inglese anni ‘80. E con "Gazza - British Raging Bull", il film prossimo all'uscita tenterà di risanare almeno le sue finanze: 



di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento