Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 26 giugno 2015

Calcio. Mercato. Inter Boom Boom! | Foto Sport Notizie


Al momento il calciomercato dell’Inter è sicuramente il più esplosivo. Sia per i giocatori acquistati ma soprattutto per l’onerosità dei trasferimenti.

Mancini sicuramente chiede molto. Vista l’abitudine nei club inglesi in cui ha passato gli ultimi anni, e con i quali sta trattando molto. Ciò che però va sottolineato e che a Milano non ci sono ne sceicchi e ne magnati russi. E per di più la società ha problemi di bilancio. Su cui al momento è stata messa una “toppa”, ringraziando l’Avv. Dupont che ha costretto la Corte di Giustizia Belga a bloccare il provvedimento del "Fair Play Finanziario".

Sono circa 40 i milioni che sono usciti dalle casse nerazzurre per l’acquisto di Kondongbia giovane che ha fatto grandi cose al Monaco. Insieme ci sono gli acquisti del francese Imbula dell'Olimpique Marsiglia che va a rinforzare il centrocampo. Rinforzato anche il reparto difensivo con gli arrivi Murillo e Miranda e Zukanovic dal Chievo (altri 30-40 milioni). In totale stiamo già vicini a 100 milioni spesi.
Si tratta anche per Salah. La Fiorentina farà comunque di tutto per trattenerlo. Le alternative potrebbero essere Perisic, Jovetic o “El Chicharito Hernandez”. Si tratta inoltre per Montoya terzino del Barça.
 

L’Inter ha per il momento messo sul mercato alcuni prezzi pregiati. Su tutti si tratta per Shaqiri, base d’asta 15 milioni. Santon almeno 7 milioni (è stato acquistato a 3,7 dal Newcastle). E poi Podolski, comunque in prestito, che torna a Londra, all’ Arsenal. E che a Milano non ha convinto. Intervistato dalla Bild, Podolski ha rilasciato queste dichiarazioni: «Andare all’Inter in prestito senza obbligo di riscatto è stato un errore. L’anno ormai è andato così, esistono questi periodi in cui non si gioca spesso da titolare e bisogna imparare ad accettare le decisioni. Guardo avanti». (gazzettadellosport.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento