Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 4 luglio 2015

Calcio. Astori si offre e Ledesma va via | Foto Sport Notizie


Astori ha bussato alla porta della Lazio e cerca una nuova collocazione dopo il rifiuto di Sabatini. Mentre proprio ieri c’è stato l’addio di Ledesma uomo della storia biancoceleste.

Praticamente a un passo dalla Lazio, l’anno scorso Astori fù soffiato all’ultimo minuto dal DS Sabatini per portarlo in giallorosso. Un derby di mercato che portò con se polemiche. Per tutta risposta Astori, subito dopo la firma con la società giallorossa, fu ironico nel commentare la vicenda: «Ho scelto la Roma appena ho saputo che mi cercava. Giocare con questa maglia ha molto più appeal rispetto all'opportunità di giocare con una squadra inferiore».

Un anno dopo Astori, scaricato senza troppe spiegazioni da Sabatini, ha provato a bussare nuovamente alla porta della Lazio. La risposta negativa è stata abbastanza secca e decisa. Una vera e propria beffa per il difensore, che attraverso il proprio procuratore si sta proponendo anche da altre società alla ricerca di difensori centrali.

Intanto ieri presso la Sala Torlonia dell'Hotel de Russie in via del Babuino, Ledesma, uomo della storia biancoceleste ha salutato. Nove anni intensi. E una decisione dura, difficile e sofferta e da prendere e da comunicare. Christian Ledesma ha avuto modo di ricordare i tanti momenti indimenticabili vissuti nella capitale. E il legame indissolubile con il popolo biancoceleste con cui è stata un’escalation di emozioni. Si sono peraltro profilate anche ipotesi di collocazioni all’interno della società. Al momento però il giocatore non ha intenzione di chiudere la propria carriera sportiva. Non è comunque da escludere per il centrocampista italo - argentino un suo futuro ritorno nella capitale.(lazionews.eu, messaggero.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento