Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 26 luglio 2015

Calcio. Il Qatar alla conquista dell’Europa | Foto Sport Notizie


I petroldollari sono tanti, addirittura in esubero. Così tanti che non combaciano con il valore effettivo della merce e con lo stile di vita diffuso nel Paese arabo. Così i denari tornano in Europa, il principale acquirente dell’ ‘Oro Nero’ per finanziare lo sport più amato nel Vecchio Continente.

Con l’inizio del XXI sec. i petroldollari provenienti dagli Emirati Arabi Uniti hanno preso a finanziare il calcio europeo fino a diventarne una risorsa insostituibile. Dapprima sotto forma di sponsorizzazioni, poi con l’investimento diretto in club come il Manchester City e il Paris-Saint Germain.

La fase successiva è stata quella dell’acquisizione di calciatori europei attraverso il club dell’Al Arabi. Per passare poi al controllo diretto di club minori in diversi paesi europei. Un’operazione che nel 2012 ha portato all’acquisizione in Belgio del KAS Eupen. E la creazione della Aspire Zone Foundation, un ente che guida i trasferimenti internazionali dei giocatori. Diretta emanazione del Governo del Qatar con la missione di sviluppare a 360 gradi il calcio e lo sport. La sede è nell’ avveniristica cittadella sportiva denominata Aspire Zone, pensata per essere il fulcro delle politiche di sviluppo sportivo.

La fondazione si occupa anche di impiantistica, di ricerca, di medicina dello sport, e dell’apertura di accademie calcistiche in paesi in via di sviluppo. Si tratta delle Aspire Dream, avviate già nel 2005. Come sostiene Nicholas Gineprini queste accademie hanno anche la funzione di creari talenti. I Mondiali di calcio del 2022 saranno l’occasione per verificare la bontà del progetto. (calciomercato.com)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento