Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 18 luglio 2015

Calcio. Lazio. Mania sicurezza. | Foto Sport Notizie


In queste ore si sommano diverse disposizioni di Pubblica Sicurezza. All’Olimpico dal prossimo anno i settori di curva subiranno segmentazioni importanti. Intanto per la gara in programma domani in Belgio è stata vietato l’accesso allo stadio per i residenti del Lazio.

Forse non è un caso che sia Roma che Bruxelles producano nello stesso momento disposizioni di sicurezza per rendere sicuri gli stadi. Anche se non mancano critiche. L’ex assessore allo sport del comune di Roma, Alessandro Cochi, si schiera infatti contro le modifiche che verranno apportate a diversi settori dello stadio Olimpico. In questi giorni, tante le polemiche sulle riduzioni delle capienze della Curva Nord e della Curva Sud, lavori che comporteranno anche l’aggiunta di barriere divisorie all’interno degli stessi settori.

Anche la Uefa sembra essere contraria alle modifiche decise dal prefetto di Roma. Questo il messaggio di Cochi, comunicato tramite il suo profilo Twitter: “I tifosi della Lazio e della Roma non hanno sempre torto, pure la Uefa è contro la divisione delle curve dello stadio Olimpico di Roma”.

E poi ci sta la gente laziale in giro per l’Europa che voleva stare vicino alla propria Lazio nell’amichevole di lusso tra la Lazio e l’Anderlecht. Che avrebbe voluto assistere al match in programma domenica 19 luglio alle ore 18.00 a Bruxelles. La società biancoceleste, con un comunicato sul proprio sito, annuncia però restrizioni per i propri tifosi, che non potranno seguire gli uomini di Pioli in trasferta: “In occasione della partita AnderlechtLazio, in programma a Bruxelles domenica 19 luglio alle ore 18:00, la società belga ha comunicato che le autorità locali hanno imposto il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi della Lazio.” (lazionews.eu)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento