Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 6 luglio 2015

Calcio. Lega Pro. Si ricomincia dopo 18 anni | Foto Sport Notizie


Dopo un tira e molla durato un anno. E una Lega Pro in preda a lotte di potere. Adesso la svolta. Il Presidente Macalli e il suo clan si sono dimessi.

Ha iniziato il vice Presidente Rizzo poi l’ex patron della Casertana. E in seguito Macalli:”Chiudo con il calcio, avrei dovuto farlo prima. Adesso governino altri.” Si chiude dunque il sipario su questa gestione. A volte controversa e al limite della legalità. Un Presidente Macalli che è stato al comando per almeno 15 anni.

Sicuramente l’ultimo semestre di governo non è stato il top dell’eleganza. Con bilanci bloccati e decisioni che non riuscivano essere prese a causa dell’ostruzionismo esercitato dall’esile maggioranza di Macalli. Bocciatura del bilancio che è continuato fino a pochi giorni fa. Tavecchio incassa e prepara il passaggio di consegne. Infatti domani sarà nominato il commissario. Poi bisogna chiudere il problema delle iscrizioni al campionato. A quel punto si procederà con le elezioni. Strada apparentemente spianata per la coppia Gravina-Ghirelli. Ma quelli di Macalli non resteranno certo a guardare.

Insieme a queste dimissioni che aprono il campo a una nuova era. C’è anche all’interno dell’Associazione Italiana Arbitri un avvicendamento. Infatti dal prossimo anno il designatore della Lega Pro non sarà più Roberto Rosetti che lascia per motivi familiari. Al suo posto ci sarà Danilo Giannoccaro di Lecce.(gazzetta dello sport)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento