Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 10 luglio 2015

Calcio. Meno sorrisi sul volto di Garcia | Foto Sport Notizie


Crescono i dubbi tecnici dell’allenatore transalpino. Sembra ormai un ricordo remoto la sua caratteristica ilarità.

Il Rudi Garcia che viene tratteggiato in questi giorni dalla 'Gazzetta dello Sport' è molto diverso a quello apparso nelle ultime due stagioni. L’allenatore della Roma appare meno frizzante del solito, quasi crepuscolare. In primis probabilmente perché vede la “sua” Roma come un cantiere in cui la fine dei lavori ha una data da definire.

Inoltre, altro elemento destabilizzante potrebbero essere i numerosi avvicendamenti all’interno dello staff tecnico. Ultimo arrivato Darcy Norman, preparatore atletico chiamato a sostituire il suo uomo di fiducia Paolo Rongoni. Nel frattempo Norman smentisce voci di dissapori con il tecnico giallorosso: «Con Garcia c’è grande sintonia, il nostro lavoro è di supporto al suo. Stiamo cercando di integrarci. È un processo graduale in cui l’intesa è fondamentale e per ora non potrebbe essere migliore».

Per quanto riguardo il fronte mercato Walter Sabatini continua a cercare l’attaccante su cui puntare per il dopo Totti. La prima scelta resta Dzeko. Per chiudere la trattativa servono però almeno le cessioni di Mattia Destro e Gervinho (che non gradisce il trasferimento da Roma). L’affare sembra complicato per via di problemi di pagamenti forse troppo onerosi per la società giallorossa sotto “Fair Play Finanziario”. Anche se con il giocatore già c’è un accordo di massima. L’alternativa resta Lukaku: l’Everton chiede 30 milioni di euro, ma in questo caso sarebbe un investimento, visto che il belga è più giovane di Dzeko. Si spinge anche per il terzino sinistro Baba: offerta di 8 milioni di euro più altri 8 di bonus “facili” all’Augsburg. (CALCIONEWS24.COM)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento