Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

martedì 7 luglio 2015

Società. Si butta nell’Adda e muore | Foto Sport Notizie


Un signore di sessant’anni per ristorarsi dal caldo asfissiante della città si butta a fiume e viene spazzato via dalla corrente. Muore. Le ricerche sono proseguite a lungo.

Domenica tragica dunque per un 60enne di Cerro al Lambro, Dino Cavaliere. Era con la moglie e alcuni amici per passare la giornata sulle rive del fiume a Credera, in una spiaggetta all’altezza del ponte che conduce a Cavenago d’Adda, tra il Cremonese e il Lodigiano.

Il 60enne, per rinfrescarsi dal gran caldo, nel tardo pomeriggio si è tuffato nel fiume. In quella zona vige anche il divieto di balneazione. Gli amici lo avevano esortato a farsi una doccia piuttosto. Ma lui non ha sentito ragioni e si è tuffato. L’Adda neanche. E dopo un malore se l’è inghiottito. Gli amici hanno cercato invano di aiutarlo: Cavaliere è andato a fondo ed è stato trascinato via dalla corrente.

Vigili del Fuoco di Cremona e Carabinieri hanno cercato a lungo il corpo del 60enne (praticamente nulle le speranze di ritrovarlo vivo) ma senza risultato. Le ricerche sono riprese lunedì mattina.(CORRIERE.MILANO.IT)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento