Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 8 luglio 2015

Sport. Giugno periodo di squali | Foto Sport Notizie


Giugno già da qualche tempo ha confermato nel mondo di essere il periodo in cui stare più attenti agli attacchi dei squali.

Nella Costa Est degli USA ci sono stati il mese scorso 7 attacchi isolati ufficialmente riportati dalle autorità competenti. In due di questi avvenuti in Nord Carolina a mezzora di distanza uno dall’altro due ragazzi hanno perso le braccia. Il primo di luglio ad Outer Banks, Ocracoke Island un signore di 68 anni ha subito un attacco ed è stato portato con l’eliambulanza all’ospedale. Il Nord Carolina l’anno scorso ha registrato un totale di 4 attacchi durante tutto il 2014.

Fred Scharf professore di biologia marina all’Universita del Nord Carolina dice che: “gli attacchi sono più probabili con temperature dell’acqua vicine agli 80°F(26.7°C) e con forti correnti provenienti dal nord che trasportano cibo di pesce per gli squali. Queste condizioni quest’anno si sono verificate in aprile. E gli squali numerosi si sono spostati dalla Florida al Golfo del Messico”.

Dall’altra parte del mondo, in Sud Africa la tragedia è successa a due persone che stavano “surfando” e sono state attaccate dagli squali. E ci hanno rimesso le gambe che sono state amputate. In questa regione del mondo gli attacchi registrati nell’anno solare sono tra i 2 e gli 8. Se è vero che “surfare” in certi mari è pericoloso è anche vero che bisogna osservare alcune attenzioni. Come ad esemprio, non uscire al tramonto. O dopo una forte tempesta soprattutto vicino al fiume che entra in mare. (surfermagazine.com)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento