Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 7 agosto 2015

Calcio. Allegri sulla Supercoppa | Foto Sport Notizi


E’ arrivato il giorno della sfida di Supercoppa. Domani Juve e Lazio si affronteranno per alzare il primo trofeo della stagione. Ieri ha parlato Allegri:”In questi 4 anni abbiamo vinto tanto. Ma adesso dobbiamo ripartire da zero”.

Ieri è stato il turno del tecnico bianconero Massimiliano Allegri di presentarsi in conferenza stampa: “Non ha senso in questo momento parlare di mercato perché siamo a pochi giorni dal primo appuntamento stagionale. E’ un momento delicato per noi, la nostra preparazione è iniziata solamente da venti giorni“. Un tema caldo è quella della maglia numero 10 a Pogba: “Paul ha chiesto di indossare la numero 10, in questo modo avrà maggiori responsabilità. Vestire quel numero non sarà una cosa semplice perchè questa maglia l’hanno indossata grandi giocatori della Juventus.

La Juventus ha salutato Tevez, Vidal e Pirlo, giocatori fondamentali che in questi anni hanno rappresentato la spina dorsale della formazione bianconera: “I giocatori, così come gli allenatori passano. Per Pirlo, Vidal e Tevez è stata una scelta individuale. Abbiamo vinto tanto in questi ultimi 4 anni, io solamente nell’ultimo, adesso bisogna ripartire da zero. Quest’anno le cose non saranno semplici, sono sicuro che sarà un campionato equilibrato dove ci vorrà molta pazienza“.

Infine si concentra sulla sfida contro la Lazio: “Quando si va in campo per una finale tutti i valori si assomigliano. Nella finale di Coppa Italia di Roma c’è stato equilibrio. Mi aspetto una partita del genere anche sabato”. Capitolo infortuni: “Barzagli oggi si allenerà con la squadra. Il modulo non l’ho ancora deciso, l’importante sarà giocare una buona partita. Si deve pensare che il tutto possa durare anche 120', come è successo a Roma il 20 maggio. Stiamo bene, la condizione fisica c’è. Mi dispiace per Chiellini, Morata e Khedira che non potranno giocare. Siamo sereni e li aspettiamo. Abbiamo lavorato bene per questo primo obiettivo stagionale, ma i ragazzi non sono macchine”.(laziopress.it)


di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento