Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 8 agosto 2015

Calcio. Genoa. Arriva “boom-boom” Ntcham | Foto Sport Notizie


Ntcham, pugile prestato al calcio.”Mi manda Vieira. Amo i kart e la boxe, l’ho praticata fino a 13 anni, il mio idolo era Tyson”.

Appena 19 anni, di origini camerunensi e cresciuto a Le Havre in Francia. Al Grifone arriva con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto, leader in campo già nelle nazionali giovanili transalpine e passioni da ragazzo comune: "amo i kart e la boxe, l’ho praticata fino a 13 anni, il mio idolo era Tyson.Sono stato accolto benissimo dallo staff, in squadra mi trovo già a mio agio. Peccato per la partita di Chiavari, non è stata bellissima soprattutto perché non abbiamo finalizzato le azioni create, però cominciamo a trovarci”.

Maglia numero 18 e una lista di referenze pesanti che va da Vieira il suo ultimo allenatore al Manchester City, alla coppia Mancini-Lombardo, che spesso lo chiamavano in prima squadra : “Sono veramente contento di essere qui perché i miei coach, per primo mister Vieira, mi hanno descritto il calcio italiano come molto tattico, difficile, e fisico. E penso che Genova possa diventare per me una grande occasione di crescita”.

“Posso giocare da 8 come da 10, preferisco l’interno sinistro ma gioco ovunque mi metta il mister”. Gasperini infatti lo ha provato anche sull’esterno. Ad aiutarlo nell’inserimento a Pegli – oltre ai francofoni della rosa contribuirà come dice lui “l’aria familiare che si respira in società”. Così diversa dalla realtà inglese, e decisamente più simile a quella di Le Havre, il club francese dove il talento di origini camerunesi è sbocciato. “Un grande vivaio, dove i giovani sono curati, valorizzati, gestiti molto bene – è il racconto di Ntcham – ma dove diventa fondamentale l’atteggiamento con cui si affronta l’esperienza. Loro ti mettono nelle condizioni per dare il meglio, a te sta sfruttare la situazione e diventare grande”. (genova.repubblica.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento