Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 6 agosto 2015

Calcio. La Supercoppa è all’orientale | Foto Sport Notizie

Sabato 8 agosto prossimo (diretta Rai 1 ore 14:00) Juventus e Lazio si contenderanno il titolo della Supercoppa a Shangai, Cina. Dal 1988 anno di istituzione della competizione questa sarà la 7ma volta che si disputerà fuori dall’Italia.

I pareri sono contrastanti su questa tradizione di andare all’estero. Chi la vede come una bella vetrina, chi solo come una operazione di marketing che fa scrivere righe pesanti sui bilanci della società italiane. Fatto sta che comunque la si voglia mettere la Supercoppa italiana giocata altrove rappresenta una contraddizione o perlomeno un paradosso.

Il primo paese ad ospitarla sono stati gli Usa nel 1993 a Washington con Milan - Torino 1 a 0. Luogo dove l’evento è tornato nel 2003 con la gara Juventus - Milan 5 a 3. Successivamente grande spazio è stato dato alle località orientali.
Nel 2002, l’anno prima di tornare negli Stati Uniti si era scelta la Libia per Juventus - Parma 2 a 1. L’anno scorso la Supercoppa è stata giocata a Doha, Qatar nel periodo natalizio dove il Napoli vincendo per 6 a 5 dopo i calci di rigore sulla Juventus si è aggiudicato il trofeo.
La sede di Shangai infine ha già ospitato 3 volte la Supercoppa. Nel 2009 Inter - Lazio 1 a 2. Nel 2011 Milan - Inter 2 a 1. E nel 2012 Juve - Napoli 4 a 2.

Il motivo per l’espatrio della competizione va cercato un po’ nella caduta di interesse considerata poco più che una partita di calcio estivo e un po’ per motivi economici. Motivo che ha spinto ad andare in paesi in cui il calcio non è molto diffuso e che hanno interesse a investire. L’anno scorso ad esempio in Qatar gli sceicchi hanno offerto in totale 2,5 milioni per la gara in sé. Suddivisi per il 10% alla Lega Calcio e il restante 90% ai 2 club in parti uguali. Che aggiunti ai diritti tv sono circa 2 milioni. Si può fare! (sportweek)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento