Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 9 agosto 2015

Calcio. Supercoppa TIM. Juventus – Lazio 2:0 | Foto Sport Notizie


Sono i bianconeri di Allegri ad alzare il primo trofeo della stagione. Che permette ai bianconeri di portare a casa la 7ma Supercoppa delle 27 totali messe in palio dal 1988.

La Juventus in 5’ minuti alla meta del secondo tempo grazie a un 1-2 esplosivo mette al tappeto la formazione biancoceleste. E si conferma anche quest’anno squadra da battere. La Lazio in realtà grandi opportunità non ne ha avute, e forse gli è mancato qualcosa in più nella zona nevralgica del campo, dove Pioli ha optato per un Cataldi alto, che in alcuni frangenti è sembrato un po’ in difficoltà. “Oggi contava solo il risultato che non ci ha dato soddisfazioni. Con questo campo e con questo clima ero sicuro che la prima che avrebbe avuto l’occasione vinceva. Entrambe le squadre hanno creato poco, abbiamo avuto difficoltà con il campo che ci ha impedito di giocare veloce la palla. Merito alla Juventus che ha chiuso tutti gli spazi. Ma sono ottimista perché ho visto lo spirito e il cuore e sono sicuro che anche quest’anno ci possiamo togliere delle soddisfazioni” – sono le dichiarazioni di Pioli a fine gara ai microfoni di Rai Sport.

Primo tempo molto equilibrato. “Molto equilibrato e molto difficile” – dice Marchisio al riposo - “la Lazio è una buona squadra e questo clima certo non aiuta. E poi è una finale”. Con la Juve che tiene i ritmi bassi e la Lazio che affonda quando trova gli spazi per inserirsi. Parziale di 0 a 0 sostanzialmente giusto alla fine dei 45’ con i biancocelesti però più pungenti.

Nella seconda frazione di gioco gli equilibri restano inizialmente immutati. La gara si sblocca al 20’ circa della ripresa. Prima Mandzukic fallisce a tu-per-tu con Marchetti. Poi in una fase di gioco sulla mediana l’arbitro Banti prima fa proseguire su un fallo ai danni di Cataldi poi fischia su Dybala qualche secondo più tardi sempre nella stessa zona. Calcio di punizione, palla sulla corsia per Lichsteiner che scodella per Mandzukic che vola in cielo e la mette nel sacco. Il raddoppio cinque minuti più tardi grazie a Pogba che si libera e offre a Dybala la palla del 2 a 0.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento