Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 5 agosto 2015

Società. La Cina e il prezzo del petrolio | Foto Sport Notizie


Influente la crisi della borsa cinese e le operazioni commerciali dell’Iran.

Nel corso del 2014 il prezzo del petrolio è sceso costantemente e notevolmente, passando dai 110 dollari al barile di maggio 2014 ai circa 50 dollari al barile di marzo 2015. Da marzo in poi sembrava invece che la tendenza si fosse invertita, e il prezzo del petrolio è risalito fino a circa 70 dollari al barile a giugno 2015. Da allora, tuttavia, il prezzo è sceso ancora fino ad arrivare sotto i 45 dollari al barile. Le ragioni del nuovo calo del prezzo del petrolio, spiega ‘Quartz’, sono una produzione troppo alta per l’attuale consumo mondiale, il rallentamento dell’economia cinese, al momento quella che fa più uso di petrolio (perché trasforma più di tutti materie prime). E il recente accordo sul nucleare iraniano.

Alla base del nuovo calo del prezzo del petrolio ha a che fare con l’accordo sul nucleare iraniano raggiunto il mese scorso, che tra le altre cose prevede un ammorbidimento delle sanzioni internazionali vero il paese e dell’embargo sull’esportazione del petrolio. L’Iran ha già aumentato la sua produzione di petrolio di circa 500.000 barili al giorno e nel giro di poche settimane potrebbe aumentarla ancora fino a circa 1 milione di barili in più al giorno, e riportare la sua produzione ai livelli precedenti alle sanzioni sull’esportazione imposte nel 2012, quando l’Iran era il secondo produttore di petrolio dell’OPEC.

L’aumento delle esportazioni da parte dell’Iran farebbero aumentare ancora l’offerta di petrolio e ne farebbe diminuire ulteriormente il prezzo. Il governo iraniano non è tuttavia preoccupato dal calo del prezzo del petrolio che sarebbe causato da un incremento della loro produzione, visto che confida di raddoppiare le sue esportazioni e mantenere costanti i guadagni per lo stato. Questo grafico mostra i livelli di produzione di petrolio dell’Iran in termini di barili per giorno nel corso degli ultimi anni. (ilpost.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento