Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 21 agosto 2015

Società. L'ultrà mutilato potrebbe essere vivo! | Foto Sport Notizie


foto: ilmessaggero.it
Il corpo dell’ultrà di cui è stato ritrovato il piede mozzato nell’Aniene non è stato ancora trovato. Le ipotesi sono tante. Potrebbe anche essere vivo.

Il giallo del “Piede Mozzato” è quasi certamente legato al mondo dello spaccio di sostanze stupefacenti. E le bande di San Basilio che lo gestiscono in queste ore sono sotto i riflettori degli inquirenti. Si sta lavorando anche sulle ramificazioni, numerose e che interessano tutta la capitale. Soprattutto sui collegamenti con il mondo balcanico e dei Rom, molto presenti lungo il fiume. Le indagini stanno interessando anche zone apparentemente lontane come quelle di Roma sud.

Al momento gli uomini della Squadra Mobile senza tregua stanno continuando ad ascoltare decine e decine di persone che potrebbero fornire indizi importanti. E che hanno una qualche funzione nel commercio di droga nel luogo specifico e nella capitale in generale. Si stanno ricostruendo in sostanza le dinamiche sociali, i contatti e le amicizie di Gabriele Di Ponto, 36 anni, pregiudicato. Scomparso ufficialmente il 24 luglio. E di cui l’11 agosto è stato ritrovato il piede mozzato.

Che piede e parte della caviglia, rinvenuti nell’Aniene all’altezza dell’Acqua Acetosa, siano suoi ci sono pochi dubbi. Ma le ricerche della ‘scientifica’ stanno proseguendo e a breve si sapranno maggiori dettagli. Il piede, questo è stato rilevato subito, è stato staccato dai 2 ai 4 giorni prima del ritrovamento. Ciò che invece è interessante sapere è, se quando è stata eseguita la macabra operazione Di Ponto era in vita. Si teme infatti che la scomparsa da Facebook sia dovuta a un sequestro. L’ultimo post infatti è del pomeriggio del 24 con riferimento alla sua Lazio: «L’ennesima prepotenza contro tutto il popolo laziale, la divisione della curva» . Non è escluso che il piede trovato sia l’effetto di una tortura, o per estorcere informazioni o per motivi legati agli scontri a fuoco avvenuti a San Basilio in quei giorni. (Il Messaggero)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento