Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 3 settembre 2015

Calcio. Lazio. Con Matri possibile il 4-3-1-2 | Foto Sport Notizie


Con l’arrivo di Matri apertura a moduli di gioco con 2 punte. Pioli sta provando il trequartista alle spalle delle due punte, di cui ha grande disponibilità in organico.

Pioli sta facendo esperimenti. E prossimamente si potrebbe assistere a cambiamenti di modulo. Gerarchie azzerate dunque. Tutti in discussione. Il tecnico biancoceleste lo ha spiegato e fatto capire bene negli spogliatoi del Bentegodi dopo la sconfitta di Verona. Per questo motivo sta cercando soluzioni tattiche da aggiungere a quelle già a sua disposizione.

L’arrivo di Matri, è nato dal colloquio notturno con Lotito post Chievo Verona e dalle evidenze del campo. Keita non può essere una soluzione stabile in assenza di Djordjevic e Klose. Un altro attaccante centrale di mestiere serviva. Allo spagnolo piace saltare l’uomo e sulla corsia ha più possibilità di fare il suo gioco. La Lazio se continuasse a insistere troppo su questa sua caratteristica, che comunque continua ad avere, potrebbe risultare troppo uguale a se stessa. Rischiando di diventare monotona, senza entusiasmo e ripetitiva. E quindi studiata e conosciuta da tutti. Ecco allora l’idea di inserire variabili nel gioco biancoceleste da usare durante la stagione e/o la gara stessa.

Pioli in questo momento sta provando le due punte, una nuova soluzione mai adottata da quando guida la squadra biancoceleste, ma praticata con continuità ai tempi in cui allenava il Bologna e prima ancora il Chievo: quando faceva spesso uso del 4-3-1-2. Ovvero un 4-4-2 con centrocampo a rombo modello calco a 5. E pensandoci bene togliendo i due laterali dalla trequarti del 4-2-3-1, ovvero arretrandoli ci porta al classico modulo ‘sacchiano’. Spostando il fantasista su uno degli esterni di centrocampo. Giocatore che in fase di possesso palla si stacca dalla linea mediana e va ad assistere le due punte. Insomma si stanno studiando molte varianti in quella zona del campo dove la Lazio ha numeri e uomini per fare davvero la differenza. (corrieredellosport.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento