Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 12 settembre 2015

Calcio. Lazio. Pioli: “Lottare e correre” | Foto Sport Notizie



foto: cittaceleste.it
E’ appena intervenuto in conferenza stampa Stefano Pioli sulle frequenze di LSR per parlare del suo gruppo. Tanti i temi toccati, ma particolare attenzione è stata posta sugli argomenti motivazionali: “Dobbiamo tornare a essere il gruppo che siamo. Lottando e correndo su ogni pallone”.

Una conferenza durata 10 minuti in cui il tecnico emiliano in modo conciso ma completo ha risposto a tutte le domande. Ovviamente l’attenzione è sul calo di tensione delle passate uscite: “In questi giorni abbiamo lavorato tanto sull’aspetto mentale che nelle passate uscite ci è mancato di più. Però non dobbiamo sempre tornare sulle partite passate. E’ vero che gli errori commessi non vanno ripetuti. Non ci si può fermare dopo ogni gol che prendiamo, dopo ogni situazione negativa. Bisonga parlare poco e lavorare di più. Abbiamo un valore, in questo periodo abbiamo valutato tutto quello che è stato fatto, soprattutto le cose negative, perché per migliorarsi si deve partire soprattutto da quello che non è andato bene. Mancano, se non sbaglio, 36 partite di campionato, l'Europa League e la Coppa Italia. E' indispensabile mantenere la solidità mentale, la consapevolezza dei propri mezzi, soffrendo e lottando insieme. Bisogna essere solidi mentalmente, su questo siamo venuti a mancare.”.

Poi domande sui nuovi arrivati: Matri è un giocatore con caratteristiche importanti che si è presentato i buona condizione fisica anche se non perfetta perché non ha giocato molto. Ma può trovare spazio” – e introduce forse il suo compagno (o il suo rivale) d’attacco - Keita sta facendo bene e penso che può togliersi soddisfazioni. Sapete tutti che per me non è la posizione in campo quella determinante. Milinkovic è un buon giocatore e sono contento che in nazionale ha fatto bene. Anche se non è la stessa cosa che giocare in campionato. Savic ha caratteristiche importanti e troverà spazio come tanti suoi compagni. Ci sarà bisogno di tutti perché giocare tante partite in così poco tempo non è facile” - è quanto dice Stefano Pioli sui nuovi arrivati.

“Per riportare la gente allo stadio servono i risultati. Dobbiamo ritrovare lo spirito. I risultati sono importanti ma quello che noi vogliamo proporre è la prestazione. L’Udinese è una squadra che sa ripartire bene e sicuramente durante la gara ci saranno le difficoltà. Noi dobbiamo giocare con ritmo e intensità e allora sapremo sicuramente colpire e fare bene. E Tutti torneranno a offrire prestazioni di livello come sono abituati a fare” - con queste parole il tecnico biancoceleste chiude il suo discorso.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento