Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 3 settembre 2015

Calcio. Mercato. Lazio adesso i rinnovi | Foto Sport Notizie


foto: sslazionews.it
Dopo avere resistito agli assalti alla diligenza dei big. La Lazio adesso deve procedere con gli adeguamenti contrattuali. Pronti rinnovi per Marchetti, Lulic e Biglia.

Il mercato della Lazio si è chiuso con l’arrivo di Alessandro Matri che si è vestito di biancoceleste a poche ore dalla chiusura. Un’operazione resasi necessaria viste le problematiche di Klose e Djordjevic. Intervistato da ’TMW’, l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio commenta l’operato del ds Tare: “La Lazio? Matri può servire ma il miglior acquisto è stato trattenere Felipe Anderson su cui fino all’ultimo c’era il Manchester United”. L’Inter tra l’altro avrebbe presentato un’offerta per Senad Lulic: 8 milioni di euro più il cartellino di Danilo D’Ambrosio. I biancocelesti hanno rispedito al mittente la proposta, rilanciando con una richiesta di 18 milioni di euro per il 29enne esterno bosniaco con cui presto ci sarà un incontro per discutere il rinnovo. D’Ambrosio sebbene fosse un obiettivo per il club di Lotito non è stato sufficiente per lasciare andare Lulic.

Inoltre come racconta Lazionews.eu, è molto vicino al rinnovo Federico Marchetti, 32enne estremo difensore di Bassano del Grappa. Il cui attuale contratto con i capitolini scadrà a giugno prossimo. Restano da limare alcuni dettagli tra l’agente del giocatore, l’avvocato Giuseppe Bozzo, e la dirigenza biancoceleste, che offre due anni di contratto rispetto ai tre che vorrebbe il giocatore. Svanito il sogno Witsel, il Milan avrebbe affondato per Lucas Biglia anch’egli in procinto di ridiscutere il proprio contratto. Per lui pronto un adeguamento a 2,5 milioni di euro.

Infine gli ex biancocelesti Bruno Giordano e Tommaso Rocchi hanno appena firmato con il Tatabanya. Squadra di terza serie ungherese. Dove troveranno un folto gruppo dirigenziale italiano. (Calcionews24.com)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento