Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 7 settembre 2015

Calcio. Protti:”Spero la Lazio riparta presto” | Foto Sport Notizie



foto: laziochannel.it
A margine del ‘Raduno Nostalgico’ organizzato da ‘Football Heroes’ GianlucaDiMarzio.com ha parlato con Igor Protti. Il giocatore 47 anni, forma smagliante e 200 gol in carriera è lo stesso del 2004-2005 quando ha disputato la sua ultima stagione da professionista con il Livorno.

Non il prototipo di bomber per stazza, Protti, ma i numeri parlano per lui. Un giocatore dalla grande vena realizzativa che ora, alla nostra Nazionale, servirebbe eccome: “Se penso che nell’anno in cui ho vinto la classifica marcatori, nel 95-96, non sono andato agli europei perchè quell’anno in attacco c’era gente come Signori, Casiraghi, Zola, Del Piero e Baggio. Oggi ci sono giocatori certamente bravi, a me non piace sminuire i valori attuali: ma il calcio di oggi è cambiato nelle sue forme, nei suoi modi di giocare, forse c’è un po’ meno tecnica, c’è grande fisicità e tatticismo. In quegli anni c’erano attaccanti incredibili italiani ed anche stranieri, come Batistuta, Ronaldo, Vialli, grandissimi calciatori”.

Ancora legato al mondo del pallone, ma non solo: “Ho delle attività turistiche in Toscana, ma da quest’anno sono rientrato nel mondo del calcio e faccio il direttore sportivo del Tuttocuoio, una squadra di Lega Pro di Ponte a Egola, paesino vicino ad Empoli”. Sempre in Toscana, terra alla quale Protti è rimasto molto legato dopo la lunga e splendida esperienza al Livorno che comunque continua a seguire: “Secondo me fatto un mercato intelligente dal punto di vista dell’acquisizione dei giovani, molto bravi. Come le tutte le squadre che hanno all’interno dei giovani anche importanti, questi restano poi comunque un punto interrogativo, non danno grandissime certezze o sicurezze, possono fare cose straordinarie o avere anche qualche momento di difficoltà. Mi auguro che il Livorno possa fare un grande campionato”.

Una carriera in giro per l’Italia passata anche nel Napoli e nella Lazio: “Paradossalmente sono due squadre in questo momento in difficoltà, la Lazio ha subito delle sconfitte pesanti in Champions e Campionato, il Napoli non è sicuramente partito bene. Conoscendo le piazze e sapendo la gente quanto è legata alla squadra, quanto poi nei momenti belli sia vicina e quanto nei momenti difficili magari ci siano un po’ di polemiche mi auguro che presto si riprendano, altrimenti tutto diventerebbe sempre più complicato”. Dice Protti del difficile inizio di campionato delle due squadre biancocelesti con la speranza possa finire presto.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento