Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 27 settembre 2015

Società. Catalogna a rischio secessione | Foto Sport Notizie




foto: debatingeurope.eu
Sono aperte già da questa mattina le urne. Attesi 5,5 milioni di elettori. Indipendentisti favoriti.

Le consultazioni regionali per eleggere il Parlamento sono state trasformate dal secessionista Artur Mas un referendum per l’indipendenza. Complice l’immobilismo del governo Rajoy da una parte e gli eccessi degli indipendentisti catalani dall’altra.Secondo lo scrittore Goytisolo - come riporta oggi Il Messaggero - il voto odierno non sarà risolutore.«Si dovrà arrivare a un accordo per modificare la Costituzione» - dice.

Comunque la propaganda indipendentista durata mesi e mesi ha lanciato messaggi a favore della secessione, mobilitando le piazze. I contrari da parte loro restano in silenzio, anche se pare siano in maggioranza.

Infatti - secondo quanto rileva oggi Corriere.it - sul risultato finale influirà molto il livello di partecipazione. Se sarà alto (almeno sopra il 72%) – dicono gli analisti - potrebbe essere determinante per i partiti «unionisti» (i contrari all’indipendenza).  Mas da parte sua ha dichiarato che se vincerà avvierà una «disconnessione» dalla Spagna con l’obiettivo di arrivare in 18 mesi all’indipendenza, nonostante la durissima opposizione del premier spagnolo Mariano Rajoy, che ha dichiarato illegale e anticostituzionale ogni spinta secessionista. Posizioni che potrebbero contribuire a creare un clima non proprio tranquillo. E la maggioranza degli «unionisti» al momento osserva in silenzio.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento