Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 12 ottobre 2015

Calcio. Juve e Inter asta per Widmer | Foto Sport Notizie




Il derby d’Italia tra Inter e Juve è già iniziato. La Juve vorrebbe rinforzare la corsia di destra e sostituire Lichsteiner con Widmer dell’Udinese. Come riposta oggi Tuttosport.it:

Silvan Widmer ha raccolto poche presenze in stagione, ma non per demeriti tecnici. Stefano Colantuono, tecnico dell’Udinese, lo tiene in grande considerazione: il motivo dello scarso utilizzo è sostanzialmente fisico, dato che l’esterno ha dovuto fare i conti con qualche infortunio che ne ha fortemente limitato l’impiego in apertura di campionato. I friulani hanno poi Edenilson sulla fascia destra che si sta guadagnando il posto da titolare: in ogni caso il club della famiglia Pozzo non ha necessità di vendere.

I club interessati però conoscendo la filosofia del club friulano, sanno che c’è sempre una possibilità di imbastire la trattativa. Ecco perché si può dire che Inter - Juve stia già decollando per le vicende di mercato. E si profila un testa a testa per Widmer già a gennaio, con possibili novità nelle prossime settimane. E’ partita quindi la caccia al terzino che nella Nazionale svizzera è l’erede naturale di Stephan Lichtsteiner.

L’idea della Juve, ormai da diverso tempo, è quella di completare la catena destra proprio con l’elvetico dell’Udinese, anche se non è chiaramente l’unico profilo valutato. E’ infatti sempre molto in alto nella lista della spesa bianconera il nome di Sime Vrsaljko, per il quale vale lo stesso discorso di Widmer. Il Sassuolo non blinda a priori il croato, però non concede sconti. Si parla anche di Fabinho, ma è un discorso solo per l’estate, dato che il brasiliano non è in possesso di un passaporto comunitario e la Juventus non ha spazio nella sessione invernale per tesserare extracomunitari. Trovare il terzino destro ideale sarà la principale missione bianconera per gennaio.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento