Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 1 ottobre 2015

Calcio. Perrin: “Veniamo a Roma per vincere” | Foto Sport Notizie



A poche ore dall’inizio del match di Europa League tra Lazio e St. Etienne ai microfoni del quotidiano sportivo ‘L’Equipe’ ha parlato il capitano dei francesi Loïc Perrin.

“Stasera – dice - giocheremo una grande partita contro una squadra di prestigio. In Europa League si respira un’atmosfera unica, non dobbiamo avere timore. Veniamo a Roma per vincere, spero che la sconfitta con il Nizza sia stato solo un incidente di percorso. La nostra mentalità non cambia, noi giochiamo per attaccare e quindi vincere. Contro il Rosenborg non siamo riusciti a fare una grande prestazione, forse ci manca un po’ di esperienza europea. Di sicuro questo è un girone molto complicato. Il nostro stadio è speciale, il pubblico ci dà un grande sostegno. Se lo scorso anno non siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo Champions League vuol dire che ancora ci manca ancora qualcosa. Come ogni anno abbiamo una squadra competitiva, non abbiamo nulla da invidiare alle altre, tranne al PSG che in Ligue 1 è di gran lunga la più forte”.

Il Saint-Étienne:di Galtier confermerà il 4-2-3-1 delle precedenti uscite con Ruffier tra i pali; in difesa spazio a Clerc, Bayal-Sall, Perrin e Polomat; davanti alla difesa la diga formata da Pajot e Lemoine; poi spazio al trio formato da Roux, Eysseric e Hamouma (in vantaggio su Bahebeck) alle spalle di Beric.
La Lazio di Pioli si dovrebbe presentare con il 4-2-3-1 che ultimamente è sembrato il modulo maggiormente affidabile. Tra i pali ci sarà Berisha tra i pali; in difesa Basta, Mauricio, Hoedt e Radu; a centrocampo spazio a Onazi e Cataldi, poi il tridente formato da Felipe Anderson, Milinkovic-Savic (in vantaggio su Morrison) e Keita alle spalle di Mauri o Matri.

La terna arbitrale è turca. Il direttore sarà Halis Özkahya e gli assistenti Yilmaz e Kan; IV uomo: Satman; addizionali: Özkalfa - Palabkyk.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento