Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 5 ottobre 2015

Calcio. Serie A Tim. Lazio – Frosinone 2 : 0 | Foto Sport Notizie




Vince la Lazio la battaglia dell’Olimpico con i canarini del Frosinone. Reti di Keita all’80’ e Djordevic al 94’.

Una gara in cui i biancocelesti hanno avuto la pazienza di attendere il momento giusto per affondare. Gli ultimi 20 minuti infatti la Lazio ha vinto la gara sulla corsia di destra dove i subentrati Keita e Konko hanno creato superiorità numerica. Cambi che Pioli peraltro ha usato per sostituire i feriti. Un Frosinone duro che non è andato per il sottile: Basta lussazione alla spalla, Marchetti contusione con ferita lacerocontusa allo zigomo, Djordevic alla fine dei 90’ è uscito con l’occhio nero, Lulic ha accusato problemi di affaticamento muscolare ma ha tenuto duro fino alla fine – come dice il medico sociale Bianchini. Tre punti comunque preziosi per la compagine biancoceleste.

“La classifica non la guardavo qualche settimana fa non la guardo nemmeno ora. Il campionato è difficile ed equilibrato, bisogna stare sul pezzo. Adesso dobbiamo recuperare le forze. Poi inizieremo a preparare la gara contro il Sassuolo che troveremo dopo la sosta del campionato” - dice Pioli a fine gara.

Nel primo tempo la Lazio forse crea di più, senza però trovare il guizzo vincente. Nella seconda parte della gara gli ospiti entrano subito decisi e creano qualche pericolo su palla inattiva. Tempo di prendere le misure e adottare qualche correttivo. Gli ultimi 20 minuti sono tutti di colore bianco-celeste. Bella la rete del vantaggio con Keita che spacca la gara e da il ‘la’ all’azione tutta di ‘prima’ che lui stesso conclude con un colpo di biliardo che si va a infilare alle spalle di Leali. Dopo la timida reazione degli ospiti la Lazio chiude la gara sfruttando un errore dello stesso portiere canarino. Keita va via dalla sua parte e offre la palla ad Anderson sulla respinta è il ‘tap-in’ di Djordevic a fissare il risultato sul definitivo 2 a 0.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento