Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 19 ottobre 2015

Calcio. Serie A Tim. Sassuolo – Lazio 2 : 1 | Foto Sport Notizie



Reti di Berardi su rigore al 7’ del pt e MIssiroli al 15' della ripresa. Al 22’ del s.t. è Anderson che accorcia le distanze per la Lazio.

Una gara sicuramente non bella. Viziata da una conduzione arbitrale davvero carente e squilibrata nel metro di giudizio. Che ha comunque condizionato i novanta minuti di gioco. L’opera inizia subito a inizio gara quando Guida assegna un rigore che va assolutamente relegato nel mondo delle fantasia - come confermano i numerosi moviolisti a fine gara – e continua per tutto l’arco della partita. Gli ospiti biancocelesti, da parte loro non dimostrano di avere quell’autorevolezza e cattiveria necessari per uscire dall’empasse. E non riescono a imporsi soprattutto a centrocampo dove la linea giovane – come preventivato – non ha certo aiutato.

Nella prima parte della gara quindi al 7’ il Signor Guida di Torre Annunziata assegna un rigore al Sassuolo per presunto fallo di Lulic, che poi Berardi si incarica di trasformare. La reazione c’è ma non così incisiva da creare spazi nella retroguardia avversaria.



Al rientro dal riposo Pioli prova a dare maggiore spinta offensiva subito con l’inserimento di Keita per Onazi, arretrando Milinkovic sulla mediana. I biancocelesti concedono qulacosa in più. E arriva il raddoppio su una ripartenza, con Missiroli che al 15' finalizza l'azione ffensiva. La risposta è immediata e al 22’ è Anderson che mette nel sacco un invito di Keita. Manca però la rabbia necessaria per portare a casa i 3 punti e la Lazio non riesce a rientrare in gara. "Ci sarà spazio per fare bene, il campionato è equilibrato e comuqnue siamo sempre li anche dopo questa sconfitta" - dice Pioli a fine gara sottolinenado la rivedibile direzione arbitrale.








di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento