Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 13 novembre 2015

Calcio. Fiore: “Mercato Lazio non all’altezza” | Foto Sport Notizie


foto: ultimouomo.com
L’ex-Lazio ai microfoni di ‘Radio Incontro Olympia’: “E’ assurdo pensare di esonerare Pioli”. Mentre le voci che danno Candreva al Barça potrebbero essere realistiche si fanno ipotesi sui possibili arrivi.

Intervenuto su ‘Radio Incontro Olympia’, Stefano Fiore è certo: "E' assurdo pensare di esonerare Pioli. E' sbagliato l'approccio che c'è nel nostro calcio. La classifica rispecchia correttamente i valori delle squadre, la Lazio può sicuramente recriminare per qualche punto perso malamente in questo inizio di campionato. Però le squadre che sono davanti stanno giocando meglio, quindi è giusto così. Non avrebbe senso esonerare Pioli, così come trovo senza senso gli esoneri di Zenga e Iachini. Sampdoria e Palermo non possono pensare a posizioni di classifica diverse a quelle attuali. La Lazio non sta giocando come lo scorso anno, però non è colpa dell'allenatore e non si può pensare che tutto sia riconducibile alla delusione per l'eliminazione dal preliminare di Champions”.

Come riporta Laziopress.it delle voci realtive al possibile addio di Antonio Candreva ne ha parlato  Cristina Cubero del ‘Mundo Deportivo’, che però frena sui 40 milioni: “Non è pensabile che il Barcellona spenda 40 milioni di euro nel prossimo mercato. Luis Enrique ha chiesto Nolito, allenato nel Barcellona B e attualmente al Celta Vigo, ma la sua clausola rescissoria è di 17 milioni di euro e il Barcellona non è in grado in questo momento di coprirla. Il Barcellona segue molti calciatori in Italia ma ancora non è stata fatta nessuna riunione tecnica per decidere i ruoli su cui puntare per rinforzare la squadra. Sicuramente Candreva potrebbe essere uno dei nomi che sarà portato su quel tavolo, ma non per il mercato di gennaio. Dobbiamo aspettare per poter dire se ci sarà una trattativa con la Lazio, ma possiamo dire che il Barcellona non ha 40 milioni da spendere per il mercato”. Va segnalato peraltro che Conte nelle prove a Coverciano non lo sta utilizzando preferendogli El Sharawy per la corsia di destra.

Un centrale difensivo però al netto delle operazione in uscita deve arrivare. Possibilmente due come conferma oggi anche ‘Il Tempo’. Si attende almeno un giocatore esperto del campionato italiano per andare sul sicuro. Tonelli si è allontanato essendo il rinnovo con l’Empoli a un passo; il presidente Corsi chiede almeno 10 milioni di euro. Mentre su Rugani invece la Lazio potrebbe lavorare al prestito con diritto di riscatto, ma i rapporti con la Juve sono al lumicino (il ragazzo è comunque in uscita). Heurtaux rimane comunque nel mirino di Tare. Le attenzioni proseguono anche su Douglas del Dnipro, Vlaar e Ranocchia. Sul fronte rinnovi nessuna novità riguardo Marchetti. Lulic continua a rifiutare le proposte, l’addio pare scontato. Klose ha richieste in America. Intoccabile Felipe Anderson: «La Lazio è casa mia», ha cinguettato dal Brasile. Voci di mercato anche su Biglia su cui è tornata l’Inter incassato il rifiuto di Pirlo. Gennaio potrebbe portare molte novità in casa Lazio.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento