Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 25 dicembre 2015

Calcio. Candreva e la ripartenza della Lazio | Foto Sport Notizie

La ripartenza della Lazio coincide con quella di Candreva. Bella iniziativa ieri al Policlinico Umberto I di Roma del cursore di Tor de Cenci. Claudio di Tobia, il tecnico che l’ha lanciato alla Ternana sentito da ‘LaLazioSiamoNoi.it’ non ha dubbi: “Mi ricorda Rivera”.

Ieri Candreva ha fatto visita al reparto pediatrico del Policlinico Umberto I per regalare ai bambini presente qualche momento di gioia e felicità. Raccontando, mettendosi a disposizione e portando doni biancocelesti: “Non mi sono vestito da Babbo Natale ma penso che i bimbi siano contenti lo stesso” – ha detto Turbo Candrevinho.

Questa bella iniziativa a suggellare la ripartenza della sua Lazio. E a congelare il bel momento. Con la speranza che il 2016 possa portare tante soddisfazioni. Su lui si è espresso l'ex tecnico della Ternana intervenuto in esclusiva ai microfoni di ‘LaLaziosiamonoi.it’ con cui sono stati ripercorsi insieme i primi passi di Candreva nel calcio che conta.

Subito qualche battuta sull’ultima gara e sulla prestazione sontuosa offerta contro l’Inter: "Di anno in anno aggiunge qualcosa di importante nel suo gioco – dice Tobia - la capacità di leggere le partite. Ha classe da vendere. Lui e Dybala mi ricordano due grandi campioni che ho visto giocare come Rivera e Mazzola. Ha sempre avuto giocate importanti, il pezzo forte del repertorio è la corsa con l'assist. Era un ragazzo che andava preso con le pinze. È sempre stato molto orgoglioso, non accettava critiche. Candreva l'ho cresciuto passo per passo, c'è un rapporto anche dal punto di vista affettivo" – dice Claudio.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento