Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 4 dicembre 2015

Calcio. Lazio. Pioli: “Arbitri? Solo rispetto” | Foto Sport Notizie


foto: gianlucadimarzio.com
Intervenuto ieri in conferenza stampa Pioli è apparso determinato. E’ chiaro che non sarà la gara contro la Juventus il momento giusto per rialzarsi. Però dice : “Dagli arbitri chiediamo solo di darci ciò che ci spetta. E di essere professionali come lo è il sottoscritto quotidianamente”.

Le statistiche e i favori del pronostico non sono certo dalla parte della Lazio. Ecco la Juve, la squadra che Stefano Pioli non è ancora riuscito a battere da quando è a Roma: "Non conta tantissimo l'avversario – esordisce il tecnico emiliano - non abbiamo tempo da perdere e dobbiamo fare risultato. Vuol dire che dobbiamo fare una grande prestazione. Le motivazioni ci sono tutte, quella principale deriva dalla classifica e dal nostro momento. Affrontiamo una grande squadra, non mi interessa il passato, ogni partita fa storia a sé. Guardo soltanto a domani sera e abbiamo bisogno di un risultato positivo". I giornalisti in sala cercano di strappare la probabile formazione: " Sentito ieri sera, stamattina sono andato a trovarlo. Era sereno, ma arrabbiato perché è stato un imprevisto mai visto, gli ho fatto un in bocca al lupo sperando che la cosa non sia così grave. Difesa a tre o a quattro, dovremo essere compatti e giocare la migliore partita possibile dal punto di vista tecnico. Dovremo sbagliare il meno possibile nella manovra, è quello che ci sta penalizzando di più nell'ultimo passaggio".

Poi la domanda di Gianluca La Penna di ‘Radiosei’ che inserendo alcune statistiche e richiamando precedenti e contrastanti dichiarazioni del tecnico innesca il discorso di Pioli contro la classe arbitrale: "Quando spesso si sbagliano i primi 15 minuti, vuol dire che c'è un problema. Non credo che a Empoli la squadra sia stata remissiva all'inizio, è chiaro che andare sotto può rendere tutto più difficile, ma non meritavamo di perdere. Stiamo subendo troppi torti arbitrali, non mi piace parlare di questo ma sono costretto a farlo. E' giusto che i risultati siano condizionati da noi, vogliamo essere responsabili noi, quindi chiedo più attenzione. Anzi, la voglio. Non vogliamo niente di più, niente di meno. Voglio equità. Chiedo professionalità di tutti. Quello che ho detto prima del Palermo lo direi anche adesso, però la classifica non ci vedeva troppo distanti dalla classifica dell'anno scorso. L'obiettivo della Lazio è quello di giocare in Europa anche l'anno prossimo, ma abbiamo tempo per rimediare. Certo ora servono i risultati".

Per quanto riguarda la formazione probabile che andrà in campo è lo stesso Pioli a dare segnali. Soprattutto per quanto riguarda la parte più avanzata dello schieramento. Klose si dovrebbe muovere come terminale offensivo davanti alla batteria dei trequartisti Candreva, Milinkovic e Kishna che danno maggiori garanzie difensive. Biglia e Parolo davanti ai 4 difensori Basta, Mauricio, Gentiletti e Radu. In porta ci sarà Marchetti. La Lazio come comunicato dal Presidente Lotito scenderà in campo la maglia in onore del Giubileo 2016 che inizierà martedì 8 dicembre prossimo. (lalaziosiamonoi.it)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento