Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 25 gennaio 2016

Calcio. Lazio. Stretta per Tissone. C’è Glik | Foto Sport Notizie


foto: CALCIONEWS24.COM
La settimana che si apre potrebbe essere quella decisiva per il mercato biancoceleste. Il mantra ripetuto a più riprese da Tare è ‘Se non parte nessuno non arriva nessuno’. Si registrano però contatti per Tissone del Malaga. Idea Glik.

Se ci saranno movimenti in uscita ce ne saranno anche in entrata”. E’ il motivo che Igli Tare ripete alla noia nella pancia dell’Olimpico. L’ultima settimana di calciomercato come sempre porterà con sé l’intensificarsi di voci di mercato ed il venir alla luce di improvvise trattative. Dalle parti di Formello, la situazione più calda in uscita concerne Edy Onazi. Il nigeriano ribadisce la sua volontà di traìovare più spazio. Su lui club di Bundesliga e Premier. Il sostituto ideale sarebbe stato individuato in Fernando Tissone, ex conoscenza del campionato italiano e oggi tra le fila del Malaga nella Liga spagnola. “Ho avuto diversi contatti con squadre italiane che si sono interessate a lui – dice il suo agente a ‘Laziopress.it’- per la sessione invernale di calciomercato, ma anche per giugno (il giocatore è in scadenza di contratto con il Malaga ndr). Trattasi di 4 club importanti, posso dire che ho contatti da qualche tempo con Lazio e Bologna, le altre non posso svelarle. Andremo nella squadra che più lo vorrà. Da domani sarò in Italia, prima a Milano e poi a Roma, ho alcuni incontri in programma per parlare con i club interessati a Fernando. Credo che potranno esserci novità importanti ”.

Siamo nell’ultima settimana di questa sessione di calciomercato invernale e le squadra stanno tentando di puntellare le rose con dei colpi last minute. Secondo quanto riportato da ‘La Nazione’ la Fiorentina starebbe seguendo con molta attenzione due giocatori accostati con insistenza alla Lazio nell’ultimo mese, ripercorrendo la ‘vicenda-Milinkovic’ di inzio stagione e lo ‘sgarbo-Zarate’ appena consumatosi. Gli oggetti del desiderio ‘Viola’ sarebbero Jemerson dell’Atletico Mineiro, il cui costo del cartellino si aggira intorno ai 7 milioni di euro, e Doria del Granada, su cui la Lazio sta lavorando da tempo.

Un interessamento della Lazio potrebbe esserci anche per Camil Glik seppur informale visti i parametri molto distanti da quelli biancocelesti. Sentito da ‘Calcionews24.com’ il polacco apre all’addio perlatro - partendo dal rinnovo appena siglato con il Torino fino al 2020. “Perché ho rinnovato? Il grande rapporto con il presidente Urbano Cairo è stato decisivo. Lavoriamo insieme da cinque anni, ormai ci capiamo molto bene. Abbiamo creato qualcosa di bello insieme. Non ci sono stati troppi problemi. Mercato? Per me è importante arrivare ad uno stato di forma ottimale per gli Europei e al Torino posso prepararmi nel migliore dei modi. Andare via a gennaio non sarebbe l’opzione migliore, ma con questo non voglio dire che andrò via in estate. Quando ho firmato io e il presidente ci siamo detti di sederci al tavolo per discutere del futuro, se arrivassero proposte concrete. Nel contratto c’è una clausola rescissoria, ma quello che conta è che arrivi un’offerta interessante per me e per il club”.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento