Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 11 marzo 2016

Calcio. Europa League. Sparta Praga – Lazio 1 : 1


foto: sslazio.it
Reti di Frydeck(S) al 13’ e Parolo(L) al 39’.

E’ stato un gol importante - dice a 'LSR' Parolo - gli ultimi tre minuti ho avuto una palla gol peccato non aver segnato. Sono contento del gol del pareggio, abbiamo un piccolo vantaggio ma sappiamo che il ritorno dovremo affrontarlo con la massima attenzione. Peccato per gli infortuni di oggi, ci hanno un po’ rallentato nel secondo tempo, a cambi ultimati non potevamo inserire giocatori in attacco”. Dello stesso parere Biglia a fine a gara ai microfoni del canale ufficiale biancoceleste:Il campo non era bello, siamo andati subito sotto ma dopo abbiamo continuato a giocare con tranquillità, la squadra ha mantenuto la compattezza. Abbiamo pareggiato, con un po’ di fortuna potevamo portarla a casa. Siamo rimasti compatti in campo, abbiamo preso comunque un buon risultato, sappiamo che al ritorno dovremo spingere di più. Prima c’è l’Atalanta in casa, manteniamo la stessa concentrazione di oggi e domani continueremo a lavorare in vista del campionato. Abbiamo giocato con dei giocatori offensivi come Candreva e Keita che nell’uno-contro-uno fanno la differenza, con una punta che tiene bene la palla e con i centrocampisti che si inserivano bene”.

La Lazio va subito sotto – abitudine a cui quest’anno i ragazzi di Pioli si sono ormai adattati. Prima della bella rete di Frideck  - che dal vertice destro incrocia un gran tiro - avvisaglie di scarsa concentrazione c'erano comuque state. La reazione però è importante. E si è vista un bella Lazio. A dir il vero ad andare in vantaggio avrebbero dovuto essere i biancocelesti. Keita creava scompiglio e Candreva ha sempre dato segnali importanti. E’ sugli sviluppi di una sua azione che allo scadere del primo tempo sul successivo calcio d’angolo Parolo ribadisce in rete il colpo di testa di Hoedt respinto dal portiere avversario.

Poi gli infortuni prima a Konko poi a Basta hanno frenato un po’ la spinta biancoceleste. E mister Pioli come dice anche Parolo non avendo i cambi non ha potuto inserire forze fresche per accelerare i ritmi. Lo Sparta Praga da parte sua vista la situazione ha ritenuto conveniente non rischiare più del necessario. La Lazio potrebbe andare in vantaggio al 58’ con un gran destro al volo di Candreva che si stampa sulla traversa. E con Keita successivamente. Ma si deve accontentare del pareggio.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento