Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 13 marzo 2016

Calcio. Lazio. Pioli: “A Praga razzismo anche contro italiani”

foto: LAZIOPRESS.IT
Ancora qualche ora e la Lazio scenderà in campo contro l’Atalanta. In una gara che vedrà – come riporta oggi ‘Il Corriere dello Sport’ – un ampio turnover in vista del ritorno di Europa League di giovedì.

Al tecnico biancoceleste viene chiesto un commento sui cori razzisti: "Non è una questione di isolarsi, ho cercato di farlo capire all'arbitro con il mio inglese stentato. Non ho avvertito questa situazione, ho avvertito più i cori contro gli italiani. Quelli li ho sentito in modo netto, ma non vuole essere una giustificazione. Ma credo sia più facile punire i trasgressori e non un'intera tifoseria. Sono situazioni da evitare che non fanno bene allo sport, ma si tratta pur sempre di una minoranza". La partita con l'Atalanta potrebbe essere considerata un problema: "E' un impegno importante anche se è inutile negare l'importanza del match di giovedì prossimo. All'inizio dell'Europa League c'erano 102 squadre, abbiamo la possibilità di rimanere tra le prime 8. La qualificazione potrebbe aprirci spirargli decisivi per il nostro futuro. Comunque in campionato abbiamo 10 giornate per migliorare la classifica".

Previsto quindi un turnover importante, mentre l’infermeria al momento desta molte preoccupazioni: "Sto aspettando gli esami dei giocatori infortunati ai quali si è aggiunto il nome di Milinkovic. La partita è stata dispendiosa, abbiamo finito con Radu infortunato e con Keita che ha avuto i crampi. Farò turnover, ma soltanto per mettere in campo la formazione migliore. Anche perché chi ha giocato giovedì scorso non potrebbe dare il massimo in campo. Non trovo sbilanciato nulla, tengo aperte tutte le possibilità di sfruttare le caratteristiche dei miei giocatori. Dobbiamo giocare di squadra, lavorare e soffrire insieme in entrambe le fasi di gioco”.

La probabile formazione dovrebbe vedere quindi Marchetti tra i pali, coppia centrale con Mauricio(che giovedì insieme a Lulic potrebbe fare il terzino) e Hoedt. E corsie laterali presidiate da Patric e Braafheid (non inseriti in lista Uefa). Onazi e Cataldi davanti alla difesa si giocano un posto per la gara di giovedì (vicino a Biglia e Parolo). Linea di trequarti con Anderson, Mauri e Kishna dietro a Klose terminale offensivo (giovedì si pensa al tridente leggero Anderson, Keita e Candreva). A disposizione Berisha, Guerrieri, Bisevac, Gentiletti, Lulic, Parolo, Biglia, Candreva, Morrison, Keita, Matri. Arbitro Guida di Torre Annunziata.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento