Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 24 aprile 2016

Calcio. Lazio. A Genova ancora in emergenza Inzaghi: “E’ il calcio”


foto: www.laziochannel.it
Intervenuto in conferenza stampa Inzaghi parla della gara contro la Samp, ancora non salva. Recuperato qualche infortunato. Poi la Primavera e il derby: “I ragazzi sono stati bravi e lo è stato anche il nuovo staff”.

"Voglio vedere una squadra propositiva – dice Inzaghi - non abbiamo assilli di classifica. Dobbiamo essere spensierati. Abbiamo assenze importanti, Bisevac, Parolo e Klose non si regalano a nessuno. Ma questo è il calcio e il turno infrasettimanale. Tutto può succedere, ci sono ancora 12 punti. Voglio vedere la mia squadra come nelle prime due partite. Sarà una partita a ritmi alti, loro di solito giocano così. Hanno due trequartisti che possono metterci in difficoltà. Ma siamo pronti. La Samp ha qualità, potrebbe essere più in alto in classifica. Ci sarà da soffrire per-ché devono ancora salvarsi. Voglio vedere una squadra viva, speriamo che gli episodi questa volta siano a nostro favore".

Riguardo al derby Primavera: "I ragazzi sono stati bravi ed è stato bravo anche il nuovo staff. Sono rimasti Cerasaro e Zappalà (match analyst e prepato-re dei portieri, ndr) e quelli nuovi, cioè Santoni, Lensen e Roque Ju-nior, hanno proseguito il nostro lavoro. Si sono comportati bene, forse avrebbero me-ritato la vittoria. Ho fatto 5 anni e mezzo di settore giovanile, ho fatto un percorso bellissi-mo. Mi ha aiutato anche a sbagliare, lì si può sbagliare un po' di più, a questi livelli è meno permesso. Ho fatto 6 anni di settore giovanile, sono 25 anni che sono nel calcio, posso dire di aver fatto un po' di gavetta.". Poi il tecnico viene chiamato in causa sul dibattito relativo alle seconde squadre piuttosto che il campionato Primavera: "Credo sia giusto. Si potrebbe tenere la Primavera e aggiungere la seconda squadra, magari facendola giocare il giorno dopo della prima squadra. In questo modo scenderebbero in campo i calciatori non impiegati il giorno prima e i Primavera più meritevoli. E' un'idea che andrebbe portata avanti con tutte le forze".

Parlando della probabile formazione: "Tutti i convocati possono giocare, Basta e Konko sono recuperati. Lulic ha smaltito la botta. Sono out Bisevac, Parolo e Klose. Danilo sta lavorando bene, come tutti gli altri. Lo conosco, non ho avuto la fortuna di allenarlo nel settore giovanile. C'è anche Milinkovic che sta bene, oggi ho provato Lulic a metà campo. Vedremo, ho 24 ore per decidere”. PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Marchetti; Basta, Hoedt, Gentiletti, Konko; Onazi, Biglia, Lulic; Candreva, Djordjevic, Keita. All. Inzaghi.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento