Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 4 maggio 2016

Calcio. Lazio. Zaza per Biglia. Interessa Perin. Inzaghi c'è


Grandi movimenti per il centrocampo. La Juve avrebbe messo sul piato Zaza per arrivare a Biglia. Mentre l’agente Roggi parla del suo assistito Perin: “Se la Lazio dovesse mostrare interesse lo prendiamo in considerazione”.

In casa Lazio è tempo di rivoluzione e sono numerosi i nomi che giorno dopo giorno vengono affiancati alla rosa biancoceleste. Al momento le attenzioni sono forti sulle zone nevralgiche del campo. L’interesse per Walace del Gremio è noto. Il ragazzo sarebbe molto vicino alla firma. Il ds Igli Tare - come riporta il 'Corriere dello Sport' - è in continuo contatto per chiudere il prima possibile la trattativa riguardante il classe '95 brasiliano. Il centrocampista molto forte fisicamente fa parte della lista dei pre convocati per la Coppa America stilata dal ct Dunga. E’ da verificare però se il suo acquisto sia in ottica futura o per indossare subito le vesti da direttore d’orchestra. Di fatto però - secondo quanto riporta oggi 'Il Messaggero' - la Juventus starebbe pressando sempre di più la Lazio per avere Lucas Biglia. Il quotidiano romano scrive che i bianconeri pur di arrivare al regista sarebbero pronti ad offrire come contropartita tecnica l’attaccante Zaza. Il presidente Lotito, per tutta risposta ha chiesto 25 milioni di euro senza contropartite tecniche.

Insomma il mercato biancoceleste, sebbene rivoluzionario, già si prospetta difficile. Al momento sono vivi i contatti anche per cercare un portiere, dato che non è certo Marchetti rifiuti le proposte provenienti dalla stessa Juve. Per far chiarezza sulle voci che vedono Mattia Perin e Manuel Pucciarelli vicini alla Lazio il portale ‘Laziopress.it’ha sentito Matteo Roggi. L’agente dei due giocatori smentisce tutto: “Non c’è niente di vero, un mio collaboratore ha parlato con Igli Tare per altre questioni. Al ds biancoceleste piace Pucciarelli, ma non è un giocatore adatto per il gioco della Lazio. Pertanto, non c’ nessuna strada da percorrere per questi due giocatori. Tuttavia, qualora la Lazio dovesse mostrare un interesse per Perin, tale interesse verrà preso in considerazione”.

Infine ma non per importanza c’è la questione Simone Inzaghi, in posizioni sempre più forti soprattutto dopo la bella prestazione offerta dalla Lazio contro l’Inter. L'ex tecnico della primavera biancoceleste deve convivere con diverse candidature importanti però, non ultima quella di Cesare Prandelli. "Mi auguro che il mio futuro sia su una panchina. Mi piacerebbe ricominciare in Italia - fa sapere il tecnico ex Fiorentina ai microfoni di Gr Parlamento - nonostante l'esperienza in Turchia sia stata molto importante”. (LAZIONEWS24.COM)

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento