Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 6 maggio 2016

Calcio. Serie A. Via libera alle squadre B


foto: TUTTOSPORT.COM
Svolta epocale nel mondo del calcio italiano. Marotta: "Seconda squadra strumento importante per la formazione dei giovani"

Per la prima volta i club di Serie A danno il consenso alla creazione di seconde squadre che potranno militare nel campionato di Lega Pro. Dalla stagione 2017-2018 questa decisione ricalcherà il modello spagnolo. Le seconde squadre non potranno essere promosse nelle varie categorie superiori, però daranno spazio a molti giovani. Tra le curiosità le uniche due squadre che si sono astenute sono la Lazio e il Verona.

"L'indicazione emersa in questa riunione è importante e deve essere recepita dalle società, dai presidenti e dal governo calcistico". Lo ha detto l'AD della Juventus Beppe Marotta, ai microfoni di 'Sportitalia', al termine di un incontro in Lega per discutere dell'introduzione delle seconde squadre.

Si è parlato anche di una eventuale riforma del Campionato Primavera: "Se arriverà sarà nell'interesse di tutti" ha detto ancora Marotta, che poi è tornato con ottimismo sulle Squadre B: "E' emerso che le componenti tecniche hanno evidenziato ed indicato come lo strumento delle seconde squadre, eventualmente inserite in una Lega minore, sia uno strumento importante per la crescita e per la formazione dei giovani che appartengono alle singole società". A testimoniare che il dibattito è aperto ma che l'interesse resta ancora sull'inserimento del calciatore nel meccanismo 'produttivo' piuttosto che nella formazione dello stesso.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento