Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

lunedì 2 gennaio 2017

Calcio. ”Mi prometterono 4 rinforzi” - Prandelli saluta la Liga.


Foto: Marca.com
Il tecnico italiano saluta il club di Peter Lim. “Prometeram-me 4 reforços” - dice Prandelli a 'OJogo'. Politica delle contrattazioni al centro della discordia - come racconta 'Marca.com'.

Cesare Prandelli ha presentato le dimissioni e non è più il tecnico del Valencia. "Lim inizialmente mi garanti l’arrivo di 4 giocatori. Il giorno 29 si trasformarono in Zaza o un centrocampista. Isomma da 4 sono diventati 1. E in realtà il giorno 29 Zaza già doveva stare qui perchè era atteso per il 27 quando sono tornato dalle ferie. Ma non l’ho trovato" - ha spiegato Prandelli sabato scorso a ‘O Jogo’ aggiungendo di essere molto amareggiato per la decisione.

Non si sono fatte attendere le risposte da parte della dirigenza iberica. Avvenute per mezzo del direttore sportivo Suso García Pitarch e del consigliere esecutivo Anil Murthy che hanno tenuto una conferenza stampa. Una profonda analisi che è durata 50 minuti. Murthy portavoce del presidente Peter Lim racconta che è successo tutto in un giorno. E che la decisione di Prandelli è arrivata inaspettata: "24 horas antes me había reunido en Paterna con Prandelli, estuvimos en el despacho, hablando sobre fichajes de invierno. Fue una gran sorpresa saber ayer que haya decidido abandonar el barco, una semana antes de que el mercado se abriera. ¿Qué hacemos en esa situación? ¿Le convencemos de que se quede? Dado el delicado momento en el que estamos en materia deportiva, mi primera reacción fue 'sí'. Después de respirar me hice algunas preguntas: 'Quiero saber qué jugadores quieren sufrir aquí'. Facendo così intendere che in realtà al gruppo qualche attributo mancava.

Prandelli secondo i due dirigenti avrebbe posto richieste impossibili da essere accolte. Mettendo il presidente Lim nelle condizioni di dovere dare risposta negativa. Secondo Murty infatti è stata solo una scusa per abbandonare la barca: “¿Qué tipo de persona espera que el club garantice cinco fichajes de más de 26 años una semana antes de que se abra el mercado?, ¿qué tipo de persona decide que no puede hacer nada más para mejorar el rendimiento del equipo? La respuesta fue clara. No tenía soluciones que ofrecer, que este desafío no es para él, que se ha dado por vencida. En resumen, una persona que quiere marcharse y busca excusas para marcharse. Tres meses, seis puntos, no hay excusas. Él se ha marchado". Murty - come riporta ‘Marca.com’ – conclude chiedendo all’organico tutto di restare compatto in attesa che venga nominato il nuovo tecnico. E che vengano tempi migliori.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento