verdericaricabile.it - il numero verde 800 ricaricabile

domenica 27 maggio 2018

Napoli, con l'arrivo di Ancelotti, è già mercato.


foto: ilroma.net
Con l'arrivo di Ancelotti i 007 del mercato stanno iniziando a fiutare le possibili mosse. Al grande entusiasmo, tipico di una città come Napoli, fa da contraltare il possibile esodo di giocatori cari a Sarri e che lo seguiranno nel Regno Unito.

Non è tutto oro ciò che luccica. Per costruire il Napoli stellare bisognerà lavorare. Ancelotti, se è vero, che ha fatto la lista della spesa e arriveranno giocatori importanti. E' anche vero che molti, allettati da stipendi di lusso, seguiranno Sarri al Chelsea. In particolari sono tre i giocatori che faranno appello alle rispettive clausole risolutive: Hysaj, Albiol e Zielinski.

Antichi dissapori. Nomi che Carlo Ancelotti non vorrebbe andassero via, ne ha già parlato con De Laurentiis. Ma oltre agli ingaggi e al denaro ci sarebbero anche questioni aperte e dissapori mai sedati. I rapporti, stando ai rumors, non sono idilliaci. C'è il caso Reina. I giocatori non hanno dimenticato il trattamento a lui riservato. E non avrebbero neanche apprezzato il fatto che con la squadra in lotta per lo scudetto, il presidente sia sparito. L’arrivo di Ancelotti è un bel segnale dato dalla società. Però bisogna dare tempo affinché si crei nell'ambiente un clima di maggiore serenità.

Top player. I progetti sono importanti. La società e Napoli stessa hanno capito che ci sono, comunque, i margini per coronare il grande Sogno. E come dice l'esperto di calciomercato Gennaro Ciotola a 'AreaNapoli.it' c'è tanta voglia di fare le cose per bene. "Girano tanti nomi ora - dice - In porta arriverà uno tra Rui Patricio, Leno o Areola. Non credo nell'acquisto di Perin. In difesa David Luiz è una suggestione importante. Insieme a Koulibaly formerebbe una coppia difensiva straordinaria. Ingaggio elevato, magari da spalmare su più anni e sconto sul cartellino, visto che Sarri va al Chelsea". Sarebbero, inoltre, già stati fatti sondaggi per Vidal continua Ciotola. Il sacrificio sarebbe Jorginho, giocatore non adatto al 4-2-3-1 di Ancelotti. Il terzo nome su cui si sta ragionando sarebbe Di Maria, un giocatore che farebbe andare la piazza su di giri. Dentro le trattative di 'corridoio' anche Balotelli e Donnarumma che con Insigne fanno parte della scuderia Raiola. Ma il mercato è appena iniziato, tutto può succedere, restiamo in attesa di sviluppi.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento