Header Ads

Finale Playoff Primavera 2 2019. Lazio - Spal 2:1


E' la Lazio a essere promossa in Primavera 1. Grazie alle reti di Scaffidi e Cerbara.

La Lazio vince meritatamente e si riprende la massima serie. Nei novanta minuti i giovani bianco-celesti dimostrano sicuramente maggiore peso e solidità. Da parte loro gli avversari, per la maggior parte della gara, risultano schiacciati nella propria metà campo e cercano di far male sulle ripartenze, che però a lungo andare diventano rare e sporadiche. Atteggiamento che costa ai ragazzi di Cottafava, brillantezza, lucidità e nervi. 

La gara. Iniziano in quarta gli aquilotti di Bonacina davanti al pubblico delle grandi occasioni, oggi presente al Fersini. E, pronti via, ecco la rete del vantaggio di Scaffidi che concretizza una percussione sulla corsia di Falbo. Sembra tutto facile, però di li a poco arriva la rete del pari con azione fotocopia dal lato opposto. La prima frazione di gioco si chiude senza grandi sussulti.
Nella seconda parte di gara la Lazio è paziente e continua ad esercitare una pressione costante sulla difesa ospite schierata ad autobus davanti alla propria porta. L'infortunio di Scaffidi da il 'LA' a Bonacina per mettere dentro Cerbara, già pronto ad entrare. Dentro quindi velocità esplosiva che spacca una difesa già esausta. E' proprio lui a firmare la rete del definitivo 2 a 1 a pochi minuti dal termine. E a causare il doppio giallo sul neoentrato Sare.


Le parole di Bonacina a 'Lazio Style'. "Devo fare i complimenti ai ragazzi, sono stati eccezionali. Tre prestazioni nei play-off veramente ottime, la promozione ce la siamo proprio guadagnata. Con il Verona è stata la partita che ci ha fatto scattare quel qualcosa in più, i play-off sono stati affrontati con la concentrazione, l’attenzione e la giusta grinta che in alcuni frangenti forse è mancata durante la stagione. Tutti hanno remato dalla stessa parte, dai magazzinieri fino ai miei collaboratori più stretti per raggiunge l’obiettivo finale" - queste le parole del tecnico della Primavera biancoceleste.

Il tabellino.  Marcatori: 7' Scaffidi (L), 10' Babbi (S), 85' Cerbara (L)

LAZIO: (3-5-2): Alia; Armini, Silva, Baxevanos; De Angelis (70' Zitelli), Mohamed, Bianchi, Czyz, Falbo; Capanni (93' Nimmermeer), Scaffidi (57' Cerbara).
A disp.: Marocco, Franco, Kalaj, Petricca, Kaziewicz, Arapi, Shoti, Francucci, Cesaroni.
All.: Valter Bonacina

SPAL: (3-5-2) Seri, Milani, Farcas, Uzela (62' Sare), Salvi, Rizzo (86' Minaj), Cuellar (59' Gibilterra), Alessio, Babbi, Spina, Martina (87' Chakir).
A disp.: Fallani, Campi, Coulange, Valesani, Mazzoni, Ielo, Tunjov.
All.: Marcello Cottafava

Arbitro: Ermanno Feliciani (sez. di Teramo)
Ass.: Vincenzo Adriano Catucci - Francesco Ciancaglini

NOTE. Recupero: 1' pt, 5' st.
Ammoniti: 62' Uzela (S), 67' Bianchi (L), 76' Sare (S), 84' Spina, 85' Capanni (L)
Espulso: Sare (S) per doppia ammonizione


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Nessun commento

Powered by Blogger.