Header Ads

Ultime Notizie Sportive, fotosport e sport notizie.

Bici Gravel o Ciclocross o MTB o elettrica. Ecco la mia esperienza di acquisto.

Notizie Sportive

Sono passato da una MTB di fascia medio bassa a una bici da Ciclocross di fascia alta. Passando per una e-bike. Sono rimasto a bocca aperta.


Oggi le bici Gravel potrebbero stravolgere il mercato. Ho comprato una Colnago da Ciclocross, non proprio recente, ma di fascia alta. Pagata 900 euro usata forse quando uscita ne valeva 3 volte di più. Gruppo Ultegra, peso sotto i 10Kg, ruote importanti e forcelle in carbonio. L'ho provata su un circuito misto a prevalenza stradale e l'effetto è stato devastante. Non volevo più scendere. Avevo piacere a stare in sella.

In realtà la scelta si era indirizzata sulla Wilier Jareen, un prodotto da 1500E entry-level per questa segmento di mercato. Oppure avevo visto la Merida Silex 400. Ciò che mi ha fermato all'acquisto del nuovo è stata la situazione delle consegne. Infatti, a causa del Coronavirus - mi dicevano vari commercianti - le bici vengono consegnate a 6 mesi/1 anno. Nel mio caso che non sono un esperto, non ho l'esigenza di un prodotto in particolare.

La mia esperienza precedente era con una MTB Klass pagata 150E usata 5/10 anni fa. Ha il merito di avermi iniziato alle lunghe percorrenze e al turismo in bici. In effetti mi sono spinto a fare 60Km circa su circuito dissestato, dove forse si esprimeva meglio rispetto allo stradale. Ci facevo in maniera stabile il percorso Roma -Fiumicino che sono 55-60 Km.

Il salto alle bici di profilo più alto lo devo all'ebike 'City Boss'. Perché mi ha portato da una parte a farmi spendere di più per una bicicletta, l'ho pagata 900E. E da un'altra a farmi apprezzare la pedalata naturale senza aiuti elettrici. In effetti l'e-bike è una specie di motorino. Poi quella in mio possesso è dotata di una motorizzazione da 500W e arriva anche ai 30Km/h. Quelli che senza grande sforzo ho raggiunto nella mia prima uscita con la Colnago da Ciclocross.

E mi si è aperto il mondo delle bici da corsa in questo modo. Perché questa è una via di mezzo tra MTB e BDC che ti permette di affrontare tutti i fondi. Infatti, se è vero che le bici da corsa classiche mi superano tranquillamente, però quest'ultime sono limitate al circuito stradale. Per contro se le MTB possono affrontare circuiti sconnessi e di montagna, su strada arrancano. Quindi sono assolutamente d'accordo sul fatto che le Gravel possono incidere fortemente sul mercato delle bici. Anche se è solo un'espediente di marketing perché le innovazioni rispetto a una bici da Ciclocross sono minime.


Vedi tutti i post su: ciclismo

di Foto Sport & Notizie (indirizzo email : fotosportnotizie@gmail.com)

Nessun commento

Powered by Blogger.