Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 25 novembre 2012

MAREMMA ALLUVIONATA! Ma non affogata.

Il fango che ha invaso Albinia.

Finisce 2 a 2 Grosseto - Brescia. La 16esima giornata del campionato di Serie B è l’occasione per aggregare le comunità colpite dall’alluvione delle settimane scorse. L’incasso della gara e le numerose iniziative sono per i comuni più colpiti.

225 i milioni di danni causati dall’acqua che nelle settimane passate è caduta in abbondanza sull’Italia. La Maremma e il territorio di Albinia sono le aree più colpite (fonti: AGI e LIBERO). Diverse le iniziative per riparare i danni causati (fonte: TG2 ). Tra le altre iniziative quella dello “Zecchini” di Grosseto, dove grifoni e rondini si spartiscono l’intera posta in gioco devolvendola simbolicamente alle comunità colpite dalla dirompenza degli eventi naturali.
Pronti, via. Un Calcio di rigore manda gli ospiti in volata. I grifoni non possono permettere alle rondinelle di volare via. E In svantaggio  riagganciano il risultato per due volte.  Tutti pronosticano un risultato “pallanuotistico”, e in 40 minuti la gara ha completato le proprie argomentazioni. Il secondo tempo è frammentario e tutto giocato a centrocampo . Le fitte trame intessute dagli ospiti sono accattivanti. I
biancorossi rispondono con rapide ripartenze tenendo la difesa avversaria sempre “sull’attenti”. Il pari, in conclusione, è il risultato più adatto per fotografare il clima dello “Zecchini”.
Il
Brescia fa mostra della sua “meglio gioventù” e il futuro non può che essere roseo. I biancorossi di casa con l’aiuto del proprio pubblico cercano, e trovano, la maggiore coesione di cui hanno bisogno. E Il tempo è la migliore medicina che gli si possa prescrivere.


di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento