Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 20 agosto 2015

Calcio. Sconfitta amara per il Bayer | Foto Sport Notizie


foto: giornalettismo.com
Kiessling:“Il risultato non è giusto, possiamo ribaltare la situazione”. Tare:”I ‘buuu’ non avevano nessuna connotazione razziale!”

Lo Stadio Olimpico si conferma proibitivo per le squadre tedesche, che in sei sfide contro la Lazio hanno raccolto la miseria di un pareggio, a fronte di ben cinque sconfitte. Una sconfitta che sa di amaro quella rimediata dal Bayer Leverkusen ieri in casa della Lazio. Ora la faccenda si complica per gli uomini di Schmidt che, mercoledì prossimo, alla BayArena per passare il turno dovranno vincere con due gol di scarto e non subire reti. "Il risultato non è giusto, abbiamo giocato bene e crediamo che riusciremo a ribaltare la situazione nella gara di ritorno" - ha detto Kiessling ai media tedeschi - intervistato insieme al compagno Tah che invece dice: "Siamo rimasti in partita, ma alla fine il risultato non ci ha sorriso. Nella gara di ritorno dobbiamo mostrare di più. Klose? È una leggenda, giocare contro di lui è un onore".

Da segnalare l’equivoco del ‘bubububu’ occorso durante il match contro il Bayer. Con lo speaker che è intervenuto più volte. Richiamo successivamente smentito dall’organizzazione stessa. Dichiarando essere stato un errore di comunicazione interno. A difesa dei tifosi era peraltro intervenuto il ds Igli Tare parlando ai media tedeschi: "Gli spettatori non hanno offeso nessun giocatore razzialmente, l'arbitro ha mal interpretato i cori. I nostri ‘fan’ hanno urlato ‘buuu’ per paura e per intimorire il nemico, non in maniera razzista" - ha detto il ds della Lazio.

Con la dote del gol segnato in casa e nessuna rete subita. I biancocelesti si apprestano ad affrontare la trasferta di Leverkusen di mercoledì prossimo. Dove hanno già giocato una volta: il 14 settembre 1999, nella fase a gironi della UEFA Champions League, finì 1-1 con le reti di Neuville al 14° e di Mihajlovic al 18°. L’ultimo viaggio della Lazio in Germania risale invece al 7 marzo 2013, quando i capitolini vinsero 2-0 a Stoccarda nell’andata degli ottavi di finale della UEFA Europa League con i gol di Ederson e Onazi. (lazionews24.com)

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento