Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 18 ottobre 2015

Calcio. Juve. Tutto pronto per il 'JVillage' | Foto Sport Notizie

foto: sportcafe24.com
La cittadella bianconera vale un tesoro. Campi, videogiochi, scuole e ristoranti: presentato il progetto da 100 milioni della nuova casa bianconera alla Continassa, la cui realizzazione è prevista per il 2017.

Come riporta ’La Gazzetta dello Sport’ il nuovo villaggio che sta nascendo nei pressi dello Juventus Stadium è stimato portare un flusso tra i 500 e i 750 mila visitatori. «Puntiamo a crescere ancora e ridurre il gap con le big europee – dice l’a.d. bianconero Mazzia durante la presentazione del progetto – anche se serve un’elevazione complessiva del calcio italiano».

La nuova sede sarà allocata in una cascina del Settecento. La Continassa, abbandonata da quarant’anni, comprenderà i campi d’allenamento, una scuola internazionale e un vero e proprio parco divertimenti per nativi digitali. Inoltre l’albergo e il ristorante marchiati Juventus saranno il vero e proprio fiore all’occhiello del complesso. Infatti il JHotel avrà 155 camere che si svilupperanno attorno a un parco di 5mila metri quadrati. Il tutto sarà energicamente autosufficiente grazie a una centrale energetica ad-hoc. Ci sarà anche spazio per l’ International School of Europe pronta ad accogliere 600 studenti da tutto il mondo. Non mancherà uno spazio accessibile a tutti. Il Concept Store sarà infatti un centro dedicato appositamente a famiglie e giovani. Con negozi, il ristorante JFood un’ampia area di intrattenimento dominata dalla tecnologia.

L’investimento totale previsto si aggira intorno ai 100 milioni e sarà profuso da un fondo immobiliare creato ad-hoc denominato Accademia Sgr. Dopo i 155 milioni spesi per lo Stadium che nei primi quattro anni hanno già prodotto 3,9 milioni di spettatori con relativi ricavi. Il progetto del JVillage che si svilupperà su una superficie di 148.700 metri, ha tutte le carte in regola per essere tutt’altro che una scommessa e per realizzare gli attesi profitti di prima fascia.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento